ValeLenee
     
Membro dal: 13/08/10
Recensore Junior (194 recensioni)
Per favore, non copiate il mio lavoro ^^

Creative Commons License

This work is licensed under a Creative Commons Attribution-NonCommercial-NoDerivs 3.0 Unported License.



In collaborazione con:
 -Tem_93:
    -  It's your turn now 
 -La_Ari:
    - It's gettin' hot here!
 -ManuKaikan:
    - The landslide will bring you down.

-Ginx:
     - 
Believe in your own magic.

Toc toc.. Un, due, tre, prova..
A-ehm.
So, let's talk about Valentina, huh?


Valentina è una ragazza perfettamente normale.
You know, due braccia, due gambe, due occhi [anche se un po' malconci], venti dita in tutto e, ne è quasi sicura, tutte e le duecentosei ossa al posto giusto.
Se le chiedete di descriversi in una parola sola, probabilmente vi direbbe timida.
Se chiedeste con quale colore si identifica, magari i toni chiari del beige.
Se chiedeste con quale fiore, forse una margheritina tra le altre.
E' una ragazza che passa inosservata, e la cosa non le dispiace poi molto, perché quando è al centro dell'attenzione arrossisce, si inceppa, e inizia a balbettare.
Per cui non parla molto, preferisce ascoltare. In quello è brava, ascoltare le persone, ascoltare i loro pensieri, i loro guai, e le loro esperienze. Sin da piccola ha fatto caso che, per qualche strano motivo, le persone tendono ad aprirsi con lei, e la cosa le fa piacere, passerebbe giornate intere ad ascoltare un'amica che si sfoga.
Non è altrettanto brava a parlare di sé, anzi: è una cosa che odia. Ed è bravissima, quando il discorso scivola su di lei, a sviarlo.
Se lo chiedete alle sue amiche, vi diranno che dal chiederle “Come stai?” si ritrovano a parlare della loro orribile giornata senza sapere come. E senza sapere come sta lei. E' una cosa di cui va particolarmente fiera.

Ha una passione sconfinata per la lettura, da quando sua madre le insegnò a leggere, a circa quattro anni.
Le sue maestre della scuola materna non l'hanno molto gradito (provate voi ad avere una bambina di cinque anni in classe che vi chiede in continuazione “Ma perché devo fare così se sulla scheda c'è scritto cosà?”), ma lei non ha mai smesso di ringraziarla per quel dono.
Da quel momento legge qualsiasi cosa, in casa sua ci sono più libri che vestiti, e non smette di comprarne. Spazia tra tutti i generi, anche se predilige i romanzi scientifici e il fantasy, e non gradisce più di tanto le novelle amorose.
Adora i classici, da Hugo a Poe, da Wilde a Hemingway. Anh, ed è una romanticona, si commuove per una poesia.
Adora studiare [no, davvero, è una palla], e passare pomeriggi con il suo libro e il suo gatto sulle ginocchia. 
La sua grande passione è l'antropologia, da quando era bambina.  Forse è per questo che i suoi compagni l'hanno sempre considerata un po' strana; non è normale una ragazzina che vuole lavorare con le ossa.
Altra grande passione è la psicologia, nonostante abbia una mente fin troppo razionale. Magari è per quello che la branca dell'inconscio la attira tanto, chissà.
Tanto quanto ama leggere, ama scrivere. E' una sognatrice, vive un po' in un mondo suo, e ama scrivere i suoi sogni [molto meno pubblicarli, causa la sopracitata timidezza, ma ci sta lavorando].
E, purtroppo per lei, ama i telefilm. Taaaaaanti telefilm. Ne guarda anche due o tre contemporaneamente, per di più al passo con le stagioni americane, e ne ama decisamente troppi. Qualcuno la faccia smettere.

E' praticamente bilingue e la cosa di solito è un bene. Tranne quando deve scrivere in italiano e le frasi le vengono in inglese, o viceversa.
Però ama entrambe le sue lingue, e quindi guai a storpiarle davanti a lei.
Insomma, congiuntivi, condizionali, le coniugazioni dei verbi e proposizioni complesse le hanno inventate per dei motivi, non vede perché non dovrebbero essere usate. Correttamente magari.

Ama leggere storie su questo sito e ama recensirle, anche se lo considera un lavoro molto oneroso e, piuttosto che farlo male, preferisce non farlo. Per lei una recensione senza citazioni, corta, e che non esprima quello che il capitolo/storia ha trasmesso, è solo un gruppo di parole sprecate.
E' gentile ed entusiasta nei commenti, sorvolando magari su qualche piccolo errore o imprecisione. Siamo umani, e quindi impossibile essere perfetti.
Però, se serve, non trattiene dure critiche [sempre con la gentilezza dovuta].

Su questo sito, però, leggendo e recensendo ha incontrato persone fantastiche, che sono riuscite a entrarle nel cuore. In particolar modo adora la sua Love Boat di pazze, che rallegrano ogni sua serata. Senza di loro sorriderebbe molto meno.

Ora come ora sta ridendo come una scema perché si sente ridicola a leggere di sé in terza persona, e si sta amaramente pentendo di essersi lasciata convincere dalla sua amica a far scrivere a lei la presentazione.
Quindi prega la sua amica di fermarsi qui, e chiudere questa messinscena. Confida sul fatto che nessuno leggerà seriamente queste righe.
Peace and love :D



And so, here what you need to know about me :D
Like, the
important things.

-xo Vale :D


Follow me on tumblr:  
 http://vlenee.tumblr.com/

Follow me on Twitter:  https://twitter.com/#!/ValeLenee


Pairing: Carmen de la Pica and Shane McCutcheon Subito dopo la fine della terza stagione, Shane cerca di rimediare allo sbaglio che ha fatto, ma non tutto si sistema sempre al primo tentativo..
Autore: ManuKaikan | Pubblicata: 02/09/10 | Aggiornata: 23/10/11 | Rating: Rosso
Genere: Commedia, Drammatico, Romantico | Capitoli: 16 | In corso
Tipo di coppia: FemSlash, Slash | Note: AU | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Carmen de la Pica, Shane McCutcheon
Categoria: Serie TV > The L Word |  Leggi le 58 recensioni

“Chi disprezza compra, Noah” gli ripeteva sempre sua madre quando era piccolo. Cavolo, perché sua mamma alla fine doveva sempre aver ragione. La prima volta che gliel’aveva detto era stato quando non voleva mangiare i waffle perché diceva che gli facevano schifo. Ora non viveva senza waffle. La seconda volta gliel’aveva detto perché da piccolo aveva affermato, alquanto convinto, che a lui non piacevano le “femmine”, perché giocavano con le bambole e piangevano sempre. Ora, bè ora la cosa era decisamente cambiata. La terza volta gliel’aveva detto quando lei gli aveva proposto di sposare un’ebrea, una come quella Rachel Berry che andava a scuola con lui,e Noah aveva risposto che piuttosto di sposare una tipa del genere preferiva rimare scapolo. Ora avrebbe rinunciato ai waffle e a molto altro per poter mettere il nome Puckerman a Rachel.
[Future long-fic; Noah centric]
Autore: Tem_93 | Pubblicata: 01/05/11 | Aggiornata: 14/07/11 | Rating: Arancione
Genere: Malinconico, Romantico | Capitoli: 13 | Completa
Note: Nessuna | Avvertimenti: Spoiler!
Personaggi: Noah Puckerman/Puck, Rachel Berry, Un po' tutti
Categoria: Serie TV > Glee |  Leggi le 78 recensioni

Raccolta di spaccati di vita di due ragazze. Fotografie. Nessun filo logico solo Brittany, Santana e la loro vita insieme.
Autore: SoulSEARCHER | Pubblicata: 29/05/11 | Aggiornata: 23/06/11 | Rating: Verde
Genere: Fluff, Generale, Romantico | Capitoli: 10 | Completa
Tipo di coppia: FemSlash | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Brittany Pierce, Santana Lopez
Categoria: Serie TV > Glee |  Leggi le 96 recensioni

I due corpi presto si trovarono a contatto tra loro e in quell’unione mai sospettata ne prevista eppure così naturale, Santana si senti per la prima volta completa. Dagli arbori la storia di Brittany e Santana.
Autore: SC_Swami | Pubblicata: 09/04/11 | Aggiornata: 15/06/11 | Rating: Arancione
Genere: Fluff | Capitoli: 21 | Completa
Tipo di coppia: FemSlash, Slash | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Santana Lopez
Categoria: Serie TV > Glee |  Leggi le 115 recensioni