Capo Rouge
Membro dal: 05/10/14
Nuovo recensore (30 recensioni)
Ahi, amare è un viaggio con acqua e con stelle, con aria soffocata e brusche tempeste di farina: amare è un combattimento di lampi e due corpi da un solo miele sconfitti. Pablo Nerida

Personale interpretazione di alcuni passaggi del manga Versailles no Bara, nella versione anime, per andare a colmare qualche "vuoto" della storia originale, attraverso narrazioni il più possibile realistiche e verosimili.

Mi aiuta la passione per la Storia (quella vera) e la voglia di camminare assieme ai personaggi nei luoghi che li hanno visti protagonisti o in quelli in cui avrei voluto fossero vissuti.

 

    * Paris

 

Anno 1788. Dopo l'abbandono della Guardia Reale, il destino dei protagonisti s’intreccia con quello della città di Parigi, in Rue de la Chausée d’Antin dove si trova il distaccamento della Compagnia B della Guardia Metropolitana a cui Oscar è destinata.

Parigi con le sue architetture, le sue miserie, le sanguigne lotte per la libertà, diviene protagonista e spettatrice della nascita di una nuova era e di una nuova consapevolezza. L'aggiunta d'un fantomatico demone, seppur l'appendice è puramente decorativa, non guasta mai!!

Per camminare attraverso vie e strade mi sono servita della Mappa del Turgot del 1734 ed anche di quella dello Jallot del 1762 – 1775, un poco più recente.

 

    * If

 

Dove c'è una fine c'è sempre un nuovo inizio.

Il viaggio iniziato con Paris prosegue con “If", nata per prima, pubblicata nell'anno 2012, poi rimossa, ed ora ripubblicata, riveduta e corretta nella cronologia storica e nella grammatica. Il passaggio più ostico è stato quello di alcuni dialoghi interiori, dalla PPP, alla SPSP, sistema di narrazione che consente di affiancarsi al personaggio, quasi si fosse lì, nella stessa scena.

 

Storia assolutamente megalomane, molto lunga, molto “storica”, molto corale, molto triste, molto sanguigna.

Storia di vendetta e speranza, lotta e conquiste, salvezza e morte.

Dunque una storia di ombra e luce!

Forse una storia anche molto noiosa!

Caldamente sconsigliata ha chi va di fretta, a chi vuole soluzioni facili e pronte, a chi vive delle morbide e confortanti idee preconcette ed ingessate, “Oscar eroina dei due mondi” ed Andrè eterno “cavalier servente”! Una storia oltremodo scomoda, soprattutto per chi gestisce lettura e scrittura da cellulare, come pare scontato di questi tempi!

Assolutamente sconsigliata a chi non apprezza “i seguiti”, a chi non accetta la violenza (mai giustificata anche se purtroppo esiste), a chi non ama il realismo eccessivo, a chi ritiene che “Lady Oscar non sia né matrimonio né maternità”.

Il consiglio è di non sbirciare neppure, che la delusione sarebbe inevitabile!

 

    * Fà come ti pare

 

Breve digressione “onirica” sull'incontro tra Oscar e André, entrambi ormai arruolati nella Guardia Metropolitana, dopo la famosa puntata "28" dell'anime.

 

    * Infinito

 

Minuscola SPSP sui pensieri di André.

 

    * Un insolito cupido

 

Storia bizzarramente surreale! Maria Antonietta decide di mettere in scena una commediola coinvolgendo i nostri protagonisti, con intenti tutt’altro che innocui e conseguenze affatto scontate. Un modo come un altro per modificare il corso della storia originale dei protagonisti.

 

    * Sette

 

Immaginario incontro tra i protagonisti di Garasu no Kamen, Maya Kitajima e Masumi Hayami, in attesa dell’evoluzione della storia originale.

 

    * Pur

 

La donna che amo…
Ti chiedo di aver cura di lei…

L’hai veduta oggi?
Hai ascoltato il tepore della sua stanza ancora chiusa al mattino?
Silenziosa magnolia mescolata a sfuggente marsiglia…
Metallico acciaio intessuto di lino?

E l’hai scorta, alla sera, mentre, assorta, osserva le ortensie fiorite al di là delle finestre della grande sala?
I pensieri alla giornata scorsa, i dubbi d’aver composto al meglio i propri doveri e poi la scelta delle incombenze per la giornata che verrà?

E dunque alla fine è come se l’avessi portata con me in fondo, ogni giorno.
Mentre cammino, mi sovviene d’osservare il cielo, da lontano si odono le strida dei gabbiani, lo sciacquio del mare e tornando con lo sguardo avanti a me, è come se lei fosse lì, soltanto che io sono mezzo passo dietro a lei…

Mezzo passo dietro a lei…

Scavare un pertugio temporale, complice la cronologia abbastanza stringente della storia originale, un tassello differente, più o meno plausibile, nella visione conosciuta e limpida,  rimasta tale anche quando la mente ed i gesti dei protagonisti si sono avventurati per meandri oscuri.
Una storia altra e forse scomoda, nulla di rassicurante, perché una storia rassicurante non serve a molto, solo a girare attorno al “non voler sapere”, al “non voler sperimentare”.

La Storia come sempre sarà sfondo scenografico, senza eccessive licenze se non nella misura della trama romanzata.
Resta inteso che la parola scritta è responsabilità, la narrazione serve anche ad esplorare e non solo a divertirsi.
Ringrazio chi si avventurerà, prendendosi il tempo ed il silenzio necessari alla lettura.
Capo Rouge

“Per favore non piangere, sono partita in viaggio per vedere il mondo, ti riscriverò raccontandoti le mie avventure”, diceva la lettera. Seguiva poi un bellissimo racconto di avventure immaginarie, di viaggi e di fantasia. Elsi leggendo quelle parole suggestive che la rimandavano a luoghi lontani, si sentì immediatamente consolata. Alla fine lo scrittore le regalò una nuova bambola, chiaramente diversa da quella perduta. Ma il suo aspetto diverso venne giustificato da un biglietto: “I miei viaggi mi hanno cambiata”.

Qualche anno dopo, la bambina trovò un biglietto proprio dentro la sua bambola che diceva: “Ogni cosa che tu ami è molto probabile che tu la perderai, però alla fine l’amore muterà in una forma diversa”.

Da “Kafka e la bambola viaggiatrice” di Jordi Sierra i Fabra

L’autrice non ha alcuna pretesa di “interpretare” i personaggi nella maniera più autentica. Si raccontano idee e sogni da sempre coltivati, nel solco di quanto già svolto egregiamente dalle sensei Ryoko Ikeda e Suzue Miuchi, a cui appartengono i personaggi noti.

 

Una volta pubblicate, le storie sono fruibili da parte dei lettori in piena libertà.

 

Pur essendo scritti amatoriali, dettati dal puro interesse per la scrittura oltre che per l’amore verso i personaggi e pur dando atto della fisiologica possibilità di intrecci e storie “ispirati” alle storie originali ed anche ad altre opere, comprese quelle della presente autrice, per evitare tristissimi ed alquanto spiacevoli episodi di “eccessiva ispirazione” – di cui purtroppo le storie dell’autrice sono state oggetto - si chiede la cortesia di non utilizzare quanto scritto con estrema pazienza in questi anni - ciascuna riga e ciascuna idea è frutto di ricerche, prime stesure, ripensamenti, divertimento ma anche fatica, passione e vicende personali - oppure nel dubbio di chiedere un parere all’autrice stessa oppure all’amministrazione di Efp.

 

La creatività e l’ispirazione di ciascuno sono preziose ed irrinunciabili a patto che venga mantenuto il rispetto verso la creatività e l’ispirazione di chi ha già portato a conclusione i propri scritti.

Sarebbe un onore ed un privilegio per me consigliare la via migliore per dar sfogo alla propria creatività nel rispetto dell’ispirazione di tutti

 

I commenti - di apprezzamento o critica - sono ovviamente sempre graditi laddove preceduti dalla lettura seria delle storie. Commentare senza leggere credo sia esercizio di vuota retorica oltre che una benemerita perdita di tempo!

 

Il primo grande amore è e resterà sempre il disegno.

Qualche passaggio disegnato delle storie si può trovare su Deviantart, nick grandemago, oppure su Pinterest, nick Anna Lisa1755, bacheca My Works.

Di solito il nome del disegno corrisponde a quello del capitolo.

 

Ringrazio tutti coloro che fino ad oggi hanno letto e commentato le storie complete.

Grazie a tutti.

Capo Rouge

Saremo conosciuti per sempre dalle tracce che lasciamo. Tribù dei Dakota - Sioux

 


La donna che amo…
Ti chiedo di aver cura di lei…
L’hai veduta oggi?
Hai ascoltato il tepore della sua stanza ancora chiusa al mattino?
Silenziosa magnolia mescolata a sfuggente marsiglia…
Metallico acciaio intessuto di lino?
E l’hai scorta, alla sera, mentre, assorta, osserva le ortensie fiorite al di là delle finestre della grande sala?
I pensieri alla giornata scorsa, i dubbi d’aver composto al meglio i propri doveri e poi la scelta delle incombenze per la giornata che verrà?
E dunque alla fine è come se l’avessi portata con me in fondo, ogni giorno.
Mentre cammino, mi sovviene d’osservare il cielo, da lontano si odono le strida dei gabbiani, lo sciacquio del mare e tornando con lo sguardo avanti a me, è come se lei fosse lì, soltanto che io sono mezzo passo dietro a lei…
Mezzo passo dietro a lei…
Scavare un pertugio temporale, complice la cronologia della storia originale, un tassello differente, più o meno plausibile, nella visione conosciuta e limpida, rimasta tale anche quando la mente ed i gesti dei protagonisti si sono avventurati per meandri oscuri.
La Storia come sempre sarà sfondo scenografico.
Capo Rouge
Autore: Capo Rouge | Pubblicata: 24/06/20 | Aggiornata: 03/07/20 | Rating: Rosso
Genere: Romantico, Storico | Capitoli: 2 | In corso
Tipo di coppia: Nessuna | Note: What if? | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: André Grandier, Hans Axel von Fersen, Oscar François de Jarjayes, Victor Clemente Girodelle
Categoria: Anime & Manga > Lady Oscar |  Leggi le 25 recensioni

L'amore per il teatro, il desiderio d'essere altri, impersonare un ruolo diverso da quello imposto dalla realtà.
Pare che Maria Antonietta avesse messo in scena qualche commediola al piccolo teatro del Trianon.
E pare avesse coinvolto anche qualche cortigiano.
Uno spunto per scrivere una storia diversa.
Personaggi a cui viene chiesto d'indossare un'altra maschera e calarsi in un altro ruolo.
Una storia leggerissima e forse davvero sopra le righe per i nostri. La stessa pubblicata qualche anno fa, riveduta soltanto nella sintassi un pò troppo sdrucciolevole!
Buona lettura
Autore: Capo Rouge | Pubblicata: 31/07/18 | Aggiornata: 18/11/18 | Rating: Rosso
Genere: Romantico | Capitoli: 41 | Completa
Tipo di coppia: Nessuna | Note: What if? | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Oscar François de Jarjayes
Categoria: Anime & Manga > Lady Oscar |  Leggi le 176 recensioni

Si incontrano finalmente…
Dove e quando lo lascio alla fantasia dei lettori.
Tutte le parole che Maya avrebbe detto, trascorsi sette lunghi anni e l’effetto dirompente che esse avranno.
Spero di aver fatto bene i conti!
Buona lettura.
Autore: Capo Rouge | Pubblicata: 16/10/18 | Aggiornata: 16/10/18 | Rating: Arancione
Genere: Romantico | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Nessuna | Note: Missing Moments | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Maya Kitajima
Categoria: Anime & Manga > Il grande sogno di Maya |  Leggi le 8 recensioni

Il vecchio sogno azzardato tanti anni fa, il seguito alla storia dei nostri dove l'epilogo originale non ammetteva repliche, fissando inevitabilmente i pregi e i difetti dei personaggi con la consistenza marmorea d'un monumento, come un'istantanea che non si può più cambiare. La vita al contrario si snoda ed appare e si muove ed è faticosa ed è interessante molto più della fine.
Rispetto alla prima versione, il rating è stato modificato così come riviste e corrette alcune parti storiche e la cronologia degli avvenimenti.
Una storia assolutamente megalomane! Molto lunga, molto “storica”, molto corale, molto triste, molto sanguigna. Senz'altro anche noiosa!
Una storia che parla di vendetta e speranza, lotta e conquiste, salvezza e morte.
Dunque una storia di ombra e luce.
Dopo Paris il viaggio prosegue.
Un’altra rivoluzione, differente da quella narrata dalla Storia...
La loro rivoluzione.
Come sempre buon viaggio!
Autore: Capo Rouge | Pubblicata: 24/12/15 | Aggiornata: 06/06/18 | Rating: Rosso
Genere: Storico | Capitoli: 83 | Completa
Tipo di coppia: Nessuna | Note: What if? | Avvertimenti: Tematiche delicate
Personaggi: Un po' tutti
Categoria: Anime & Manga > Lady Oscar |  Leggi le 555 recensioni

Di pensieri e parole.
Componimento piccolo piccolo...
Autore: Capo Rouge | Pubblicata: 07/03/17 | Aggiornata: 07/03/17 | Rating: Verde
Genere: Introspettivo | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Nessuna | Note: Missing Moments | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: André Grandier
Categoria: Anime & Manga > Lady Oscar |  Leggi le 10 recensioni

Ringrazio per l’ardito spunto del contest Red passion!
Una piccola sfida per provare ad uscire dal binario della storia conosciuta.
Le parole sussurrate da Oscar...
Autore: Capo Rouge | Pubblicata: 07/04/16 | Aggiornata: 07/04/16 | Rating: Rosso
Genere: Romantico | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Nessuna | Note: What if? | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: André Grandier, Oscar François de Jarjayes
Categoria: Anime & Manga > Lady Oscar |  Leggi le 13 recensioni

L'anno è il 1788, sul finire dell'autunno.
Ho immaginato i colori di Parigi, quelli del cielo, gli stessi di oggi. Mentre le strade, le vie, le case e le chiese e poi gli odori, i suoni, le voci erano ancora racchiusi entro le mura medievali ed oscure della città, strette tra le continue lagnanze per il pane che non c'era ed il desiderio innato di ciascuno di cambiare il proprio destino.
Lascio come sempre i personaggi muoversi in libertà, con i loro caratteri già noti oppure solo accennati, scivolando attraverso la trama originale, da colmare senza eccessi.
Buona lettura.
Autore: Capo Rouge | Pubblicata: 08/11/14 | Aggiornata: 14/07/15 | Rating: Rosso
Genere: Storico | Capitoli: 51 | Completa
Tipo di coppia: Nessuna | Note: What if? | Avvertimenti: Tematiche delicate
Personaggi: Un po' tutti
Categoria: Anime & Manga > Lady Oscar |  Leggi le 788 recensioni