Hiroshi84
Membro dal: 04/10/15
Recensore Veterano (419 recensioni)
       
Sono Hiroshi84 classe ovviamente classe 84 (lo stesso anno in cui è uscito Ghostbusters, uno dei suoi film preferiti, “I ain't afraid of no ghost”…) a Barcellona Pozzo di Gotto, una ridente, anzi, facciamo sorridente, cittadina della provincia di Messina. Di professione Operatore Socio Sanitario in una casa di cura per anziani, di cui ambisce, con molta umiltà (ma gli ambiziosi possono essere contemporaneamente umili?) diventare Operatore Socio Sanitario. Ha due grandi passioni: la cinematografia e la letteratura. In qualità di lettore, i suoi generi preferiti sono il poliziesco e il thriller. Idem con patate e rosmarino come spettatore cinematografico. Inoltre il ragazzo, avendo un animo sensibile… non disdegna tutto ciò che ha come tematica centrale l'amore. Da qualche anno, precisamente dal 2015, tra l’altro si cimenta appassionatamente a scrivere racconti sfruttando un po’ tutti i generi, in primis testi autobiografici, introspettivi e umoristici. Recentemente, avendo ritrovato l’animo poetico che considerava perduto per sempre, si prodiga pure con la poesia.

Siete mai stati tristi o delusi per una ragazza/ragazzo? Avete mai pensato di non essere importante per nessuno? Di non essere all'altezza delle situazioni, un giorno dopo una pesante delusione d'amore ho scritto su un post it una frase breve e concisa ovvero "Mai stato unico" in questa storia ho voluto raccogliere i miei pensieri dopo aver vissuto svariate delusioni d'amore con tante ragazze, voi non vi siete mai sentiti come me? Forse non sono l'unico a non sentirsi mai stato unico per qualcuno. Raccontatemi le vostre esperienze...
Autore: Fede883 | Pubblicata: 22/11/17 | Aggiornata: 22/11/17 | Rating: Verde
Genere: Drammatico, Introspettivo, Malinconico | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Nessuna | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Introspettivo |  Leggi le 2 recensioni

Vi siete mai chiesti cosa pensano le stelle che vediamo brillare nel cielo? Questa breve storia mi è stata ispirata da una canzone del 1994 scritta dalla giovane cantante Caterina Rappoccio. Una stella vede ogni giorno la luna con invidia sperando di diventare come lei in tutto e per tutto. Pensa che per essere felici bisogna essere perfetti e ammirata da tutti come la luna. L'incontro con il sole farà capire alla stella che l'importante è essere sempre se stessi anche se a gli occhi degli altri veniamo visti male o senza occhi di riguardo. L'incontro con il sole cambierà il modo di vedere le cose della stella e finalmente potrà splendere alta nel cielo senza mai più essere triste. Un breve racconto che insegna come la semplicità e il rimanere se stessi sia davvero la chiave per essere felici con noi stessi e con gli altri.
Autore: Fede883 | Pubblicata: 21/08/17 | Aggiornata: 21/08/17 | Rating: Verde
Genere: Fluff, Introspettivo | Capitoli: 1 - Drabble | Completa
Tipo di coppia: Nessuna | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Favola |  Leggi le 2 recensioni

433 parole per descrivere un bacio nel sonno e la ragazza che l'ha scoperto dopo il suo risveglio
Autore: Emotional Fever | Pubblicata: 05/08/15 | Aggiornata: 05/08/15 | Rating: Verde
Genere: Introspettivo, Sentimentale, Slice of life | Capitoli: 1 - Flashfic | Completa
Tipo di coppia: Het | Note: Missing Moments | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Romantico | Contesto: Contesto generale/vago | Leggi le 5 recensioni

-Cecilia .-disse lei.
-Marco .-rispose lui.
Un saluto, un nome niente di più.
Autore: The Glass Girl | Pubblicata: 26/02/12 | Aggiornata: 26/02/12 | Rating: Verde
Genere: Drammatico | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Drammatico |  Leggi le 1 recensioni