Lola Baudelaire
  
Membro dal: 23/01/09
Recensore Veterano (232 recensioni)
       
Chi sono? Non saprei dirlo con certezza. Non sono mai stata capace di descrivermi, sarebbe come dare nome a qualcosa che non conosco o semplicemente, definirmi come qualcuno che non sono. Potrei affibbiarmi il nome di poeta, di scrittrice. Di elemento che sosta tra i vari orbitali alla ricerca di un'equilibrio, o semplicemente, di una ragazza che si arrovella su problemi inesistenti come scusa per isolarsi del mondo.
E che ci sta riuscendo perfettamente.
Sono... molto confusa, su chi sono, a dire il vero. Ma anche il caos più totale presenta delle certezze. Le mie sono tre, ma ognuna di essa, forniscono sia croce che delizia. Sia soddisfazione che tormento.
Ho aperto gli occhi in questo mondo un triste giorno di Maggio del 1994, ma credo di esser nata davvero solamente all'età di sette anni, quando conobbi e successivamente, cominciai ad amare una dimensione senza la quale, adesso, sarei ancora con occhi plumbei a cercare un senso a tutte le cose che mi ronzano attorno.
E tale dimensione è rappresentata dai libri.
Sono molte le cause a cui devo la mia sopravvivenza, ed una di queste sono senz'altro quelle pagine in grado di farti tuffare in universi prima di allora solamente immaginati, anelati, attesi nei pigri pomeriggi d'inezia. 
Quando iniziai a leggere, iniziai anche a vivere.
Il mondo può pure tenersi tutta la sua sporcizia, affondare nella melma giorno dopo giorno. E' qualcosa che non mi riguarda, non quando mi tuffo in quelle pagine. In cui entro, metaforicamente, in un altro mondo. Uno sì malinconico per certi versi, ma senza tutta quella spazzatura ad opprimerlo. Il mio.
Successivamente, iniziai anche a scrivere. Scrivere per inezia. Scrivere per solitudine. Scrivere per voglia scrivere, senza bisogno di un senso, di una ragione. Da piccola pensavo addirittura di voler pubblicare un libro. Pensiero non accantonato, ma messo sotto attento esame a causa della mancanza di stabilità e di incapacità a portare a termine qualcosa.
Non è così male.
Da tutti gli innumerevoli progetti iniziati, ho cercato di spremere il massimo per ottenere il minimo, come se fossero delle arance non ancora mature e volessi amalgamare il succo in un unico, finale tentativo per creare qualcosa.
Non sono ancora giunta a questo livello, ma ho ancora parecchie "arance" per riempire più di un bicchiere. E per ora, va bene così.
Poi c'è il teatro, mia croce e delizia. Mia gabbia e rifugio.
In un certo senso, se leggere e scrivere mi hanno fatto nascere, questo mi ha salvato la vita in un momento in cui avrei preferito privarmene. Nel quale vedevo tutto nero, e senza la proverbiale luce in fondo al tunnel.
Frequento una compagnia teatrale, un corso atto a privarci della nostra sicurezza e renderci dei piccoli soldati pronti ad abbaiare a comando. No, a parte gli scherzi, un luogo dove la sicurezza, in realtà, ho imparato a conoscerla, nonostante faccia ancora fatica nel trasformarmi. Malgrado non abbia chiaro in mente chi sono, ho difficoltà a comportarmi diversamente, chissà perché.
Il teatro è stato lo scoglio, e anche se a volte rappresenta una tormenta a causa delle mie paure, non mi ha mai fatto affogare nell'oceano della desolazione.
Che altro dire?
Amo:
 Harry Potter. In particolar modo, Ninphadora Tonks, Severus Piton, e Tom Riddle, in assoluto i miei personaggi preferiti. Di questa saga, poi, mi sono innamorata della coppia più incredibile ed ambigua che ci sia, Tonks/Severus. Due faccia di due medaglie totalmente diverse, ma che io amo da impazzire.
Il Signore degli Anelli.
Una serie di sfortunati eventi. Libro erroneamente, a mio avviso, considerato per bambini ma denso di mistero e significati nascosti. Il mio personaggio preferito è Violet, e col tempo ho anche maturato una vera e propria cotta per Il Conte Olaf.
Oh, la coppia strana di questa serie, Violet/Conte, che per me sono perfetti assieme.
Si capisce che amo i rapporti "amore/odio", e accoppiare i personaggi quanto più diversi possibili tra loro, eh?
Dragon Ball, o meglio, da piccola mi piaceva di più, nonostante ami ancora Gohan e nelle mie storie su questo fandom cerchi sempre di farlo cambiare, trovare qualcosa di oscuro dentro di lui, renderlo totalmente diverso da quello che tutti sono abituati a vedere.
Simil cosa faccio con il mio personaggio preferito di One piece, (un'altra cosa che amo) Sanji. Ho sempre immaginato che avesse un passato orribile, e che altrettanto orribile fosse la cosa che nascondesse sotto il ciuffo (anche se poi...), e ammettiamolo, quel cuoco maggiordomo è assolutamente irresistibile.
Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, ove ho sviluppato un interesse particolare nei confronti di Sansa, che spero cambi e mostri chi è davvero. (Sì, mi sono accorta che la maggior parte di personaggi che adoro sono sottoposti  a film mentali da parte mia, sull'oscurità che nascondono dentro di se, ma in realtà, mi piacciono i personaggi che hanno bisogno di essere rivalutati, o accentuati un po' di più). Amo tantissimo anche Daenerys, e Tyrion. E tifo per la coppia Sandor/Sansa, anche se prediligo Sansa/Tyrion. Non si sarebbe mai detto, eh?
Sono sicura che ci siano altre cose che amo, ma per il momento non ricordo, quindi credo che continuerò in seguito. Per qualsiasi dubbio, chiarimento, o motivi random, potete pure aggiungermi su Facebook: Francesca Rigano.

Chi sono? Non saprei dirlo con certezza.

Non sono mai stata capace di descrivermi, sarebbe come dare nome a qualcosa che non conosco o semplicemente, definirmi come qualcuno che non sono.

Potrei affibbiarmi il nome di poeta, di scrittrice. Di elemento che sosta tra i vari orbitali alla ricerca di un'equilibrio, o semplicemente, di una ragazza che si arrovella su problemi inesistenti come scusa per isolarsi del mondo.

E che ci sta riuscendo perfettamente.

Sono... molto confusa, su chi sono, a dire il vero.

Ma anche il caos più totale presenta delle certezze. Le mie sono tre, ma ognuna di essa, forniscono sia croce che delizia. Sia soddisfazione che tormento.

Ho aperto gli occhi in questo mondo un triste giorno di Maggio del 1994, ma credo di esser nata davvero solamente all'età di sette anni, quando conobbi e successivamente, cominciai ad amare una dimensione senza la quale, adesso, sarei ancora con occhi plumbei a cercare un senso a tutte le cose che mi ronzano attorno.E tale dimensione è rappresentata dai libri.Sono molte le cause a cui devo la mia sopravvivenza, ed una di queste sono senz'altro quelle pagine in grado di farti tuffare in universi prima di allora solamente immaginati, anelati, attesi nei pigri pomeriggi d'inezia.

 Quando iniziai a leggere, iniziai anche a vivere.

Il mondo può pure tenersi tutta la sua sporcizia, affondare nella melma giorno dopo giorno. E' qualcosa che non mi riguarda, non quando mi tuffo in quelle pagine. In cui entro, metaforicamente, in un altro mondo. Uno sì malinconico per certi versi, ma senza tutta quella spazzatura ad opprimerlo. Il mio.

Successivamente, iniziai anche a scrivere. Scrivere per inezia. Scrivere per solitudine. Scrivere per voglia scrivere, senza bisogno di un senso, di una ragione. Da piccola pensavo addirittura di voler pubblicare un libro. Pensiero non accantonato, ma messo sotto attento esame a causa della mancanza di stabilità e di incapacità a portare a termine qualcosa.Non è così male.Da tutti gli innumerevoli progetti iniziati, ho cercato di spremere il massimo per ottenere il minimo, come se fossero delle arance non ancora mature e volessi amalgamare il succo in un unico, finale tentativo per creare qualcosa.Non sono ancora giunta a questo livello, ma ho ancora parecchie "arance" per riempire più di un bicchiere.

E per ora, va bene così.

Poi c'è il teatro, mia croce e delizia. Mia gabbia e rifugio.

In un certo senso, se leggere e scrivere mi hanno fatto nascere, questo mi ha salvato la vita in un momento in cui avrei preferito privarmene. Nel quale vedevo tutto nero, e senza la proverbiale luce in fondo al tunnel.Frequento una compagnia teatrale, un corso atto a privarci della nostra sicurezza e renderci dei piccoli soldati pronti ad abbaiare a comando. No, a parte gli scherzi, un luogo dove la sicurezza, in realtà, ho imparato a conoscerla, nonostante faccia ancora fatica nel trasformarmi.

Malgrado non abbia chiaro in mente chi sono, ho difficoltà a comportarmi diversamente, chissà perché.Il teatro è stato lo scoglio, e anche se a volte rappresenta una tormenta a causa delle mie paure, non mi ha mai fatto affogare nell'oceano della desolazione.

Che altro dire?

Amo: 

Harry Potter. In particolar modo, Ninphadora Tonks, Severus Piton, e Tom Riddle, in assoluto i miei personaggi preferiti. Di questa saga, poi, mi sono innamorata della coppia più incredibile ed ambigua che ci sia, Tonks/Severus. Due faccia di due medaglie totalmente diverse, ma che io amo da impazzire.

Il Signore degli Anelli.

Una serie di sfortunati eventi. Libro erroneamente, a mio avviso, considerato per bambini ma denso di mistero e significati nascosti. Il mio personaggio preferito è Violet, e col tempo ho anche maturato una vera e propria cotta per Il Conte Olaf. Oh, la coppia strana di questa serie, Violet/Conte, che per me sono perfetti assieme.Si capisce che amo i rapporti "amore/odio", e accoppiare i personaggi quanto più diversi possibili tra loro, eh?

Dragon Ball, o meglio, da piccola mi piaceva di più, nonostante ami ancora Gohan e nelle mie storie su questo fandom cerchi sempre di farlo cambiare, trovare qualcosa di oscuro dentro di lui, renderlo totalmente diverso da quello che tutti sono abituati a vedere.

Simil cosa faccio con il mio personaggio preferito di One piece, (un'altra cosa che amo) Sanji. Ho sempre immaginato che avesse un passato orribile, e che altrettanto orribile fosse la cosa che nascondesse sotto il ciuffo (anche se poi...), e ammettiamolo, quel cuoco maggiordomo è assolutamente irresistibile.

Le Cronache del Ghiaccio e del Fuoco, ove ho sviluppato un interesse particolare nei confronti di Sansa, che spero cambi e mostri chi è davvero. (Sì, mi sono accorta che la maggior parte di personaggi che adoro sono sottoposti  a film mentali da parte mia, sull'oscurità che nascondono dentro di se, ma in realtà, mi piacciono i personaggi che hanno bisogno di essere rivalutati, o accentuati un po' di più). Amo tantissimo anche Daenerys, e Tyrion. E tifo per la coppia Sandor/Sansa, anche se prediligo Sansa/Tyrion. Non si sarebbe mai detto, eh?


Sono sicura che ci siano altre cose che amo, ma per il momento non ricordo, quindi credo che continuerò in seguito. Per qualsiasi dubbio, chiarimento, o motivi random, potete pure aggiungermi su Facebook: Francesca Rigano.




[Dal cap. 1 - Fatale Monstrum]
-Tu… Non esisti…-
Silenzio. E i suoi occhi, in quei lunghissimi secondi che trascorsero a rallentatore, non si staccarono mai dai miei, scrutandomi con curiosità. Una risata acuta e inquietante scoppiò nuovamente sulla sua bocca. Con estrema facilità si portò una mano alla giacca, continuando a ridere, puntandomi una pistola contro. Non pensai, non c’era più tempo per farlo. Mi gettai a terra non appena fece fuoco, serrando le palpebre più forte che potevo. Un boato, lo sgretolarsi di polveri sottili. Mi voltai appena, osservando con occhi sgranati il maestoso buco che attraversò la parete che si trovava alla mi spalle. Se mi avesse colpita, come minimo, sarebbe riuscito a farmi esplodere la testa, lasciando schizzi cremisi e materia grigia ovunque. Cercai di riprendere fiato, di tenere i nervi saldi sebbene sentissi i suoi occhi pesare su di me come un’incudine. Sollevai lo sguardo, ora era in piedi, e torreggiava su di me esponendo quel magnifico ghigno che riusciva ad incutermi una paura più profonda e malata del semplice terrore. [...]
-Allora, sono abbastanza reale per te, adesso?-
Autore: virgily | Pubblicata: 30/03/13 | Aggiornata: 23/01/17 | Rating: Arancione
Genere: Dark, Sentimentale | Capitoli: 12 | In corso
Tipo di coppia: Het | Note: What if? | Avvertimenti: Violenza
Personaggi: Joker aka Jack Napier, Nuovo personaggio
Categoria: Film > Batman |  Leggi le 57 recensioni

Tyrion/Sansa. Cinque volte in cui lui l'ha guardata, e una volta in cui lei ha distolto lo sguardo.
Sollevò gli occhi solo quando si sentì rivolgere la parola e allora Tyrion vide che erano sbiaditi, avevano come perso il colore che li aveva animati a Grande Inverno, e non poté fare a meno di domandarsi quanto dolore e quante lacrime avesse versato nel porto segreto delle sue stanze, dove poteva concedersi la distanza da un mondo che non le apparteneva più e forse non le era mai appartenuto e di essere finalmente una ragazzina, una figlia, una persona col cuore spezzato.
[...]
«Pregherò perché torniate sano e salvo, mio lord.»
Nel breve arco di eternità in cui le sue parole si fecero strada nel volto di lui, Sansa ritrovò intatta tutta la vecchia paura e si promise di cancellare subito quell’accenno di resa proibita.
«Davvero?»
«Così come farò per il re.»
Autore: Feel Good Inc | Pubblicata: 19/10/12 | Aggiornata: 19/10/12 | Rating: Giallo
Genere: Angst, Introspettivo, Malinconico | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Het | Note: Raccolta | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Sansa Stark, Tyrion Lannister
Categoria: Serie TV > Il Trono di Spade/Game of Thrones |  Leggi le 6 recensioni

Sono sempre più convinta che non ci siano parole per descrivere quanto Heath mi manchi, e quanto significhi per me. E nonostante ciò, ho voluto provarci, perché talvolta mi manca così tanto che sento il bisogno di scriverlo. Questo non vuole essere un tentativo di mostrare le mie 'abilità scrittorie', solo un modo per ricordarlo, e, a modo mio rendergli omaggio. Per te, Heath, ovunque tu sia.
Autore: Slyth | Pubblicata: 16/07/12 | Aggiornata: 16/07/12 | Rating: Verde
Genere: Introspettivo | Capitoli: 1 | In corso
Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Fanfic su attori > Heath Ledger |  Leggi le 4 recensioni

{ Violet/Olaf}
Lo zucchero tenta, enormemente.
Circola nel cervello, ti penetra nelle vene, ti blocca il cuore.
E, soprattutto, ferma la tua razionalità e la tua morale.
Ben gradita una recensione :)
Autore: Cherolain | Pubblicata: 08/04/12 | Aggiornata: 08/04/12 | Rating: Verde
Genere: Drammatico, Introspettivo, Romantico | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Het, Crack Pairing | Note: OOC | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Conte Olaf, Violet Baudelaire
Categoria: Libri > Una serie di sfortunati eventi |  Leggi le 4 recensioni

Ispirata alla serie di libri " Una serie di sfortunati eventi", scritta da Lemony Snicket. Una Violet Baudelaire/ Conte Olaf. Non c'è altro da dire. Mi piacerebbe un vostro parere, vi auguro tutto il bene possibile.
Autore: Cherolain | Pubblicata: 06/03/11 | Aggiornata: 06/03/11 | Rating: Verde
Genere: Drammatico, Introspettivo, Romantico | Capitoli: 1 - Drabble | Completa
Tipo di coppia: Het, Crack Pairing | Note: OOC | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Conte Olaf, Violet Baudelaire
Categoria: Libri > Una serie di sfortunati eventi |  Leggi le 9 recensioni

In harry Potter la coppia RemusxTonks è una delle più amate e dolci... ma la Row ci dice veramente poco su loro due e sulla loro relazione. Come ha fatto il tranquillo e razionale Remus Lupin ad innamorarsi di una pestifera ma dolcissima Ninfadora Tonks? Leggendo questa storia entrerete in un mondo di retroscena che hanno dato origine alla loro relazione e che ha portato a far sbocciare l'amore tra due persone all'apparenza così diverse eppure entrambe accomunate da un sentimento incontrastabile come l'amore...
Autore: angiechan 92 | Pubblicata: 28/01/08 | Aggiornata: 15/11/09 | Rating: Verde
Genere: Generale, Romantico | Capitoli: 32 | In corso
Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Nimphadora Tonks, Remus Lupin
Categoria: Libri > Harry Potter |  Leggi le 89 recensioni

Quando due spiriti contrastanti si incontrano, quando odio, amore e carne collimano in un sogno che sa di inferno e paradiso, in una prigione di libertà. Quando ci si perde nel respiro di qualcun altro, quando si scappa restando immobili, quando gli anni non cancellano i ricordi.. quando si vive un dolce sacrificio per sempre.
Autore: Skayler Wolf COBHC | Pubblicata: 05/12/08 | Aggiornata: 08/06/09 | Rating: Rosso
Genere: Romantico, Drammatico, Erotico | Capitoli: 42 | Completa
Note: Lemon, What if? (E se ...) | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Bartemius Crouch junior, Nimphadora Tonks
Categoria: Libri > Harry Potter |  Leggi le 5 recensioni

Al primo anno, Harry è smistato a Serpeverde invece che a Grifondoro, e nessuno è più sorpreso del suo nuovo capocasa. Fanfiction in cui Severus è il mentore di Harry
Autore: jharad17 | Pubblicata: 10/09/08 | Aggiornata: 29/05/09 | Rating: Arancione
Genere: Drammatico, Avventura | Capitoli: 7 | In corso
Note: Traduzione, Alternate Universe (AU) | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Harry Potter, Severus Piton
Categoria: Libri > Harry Potter |  Leggi le 98 recensioni

Christian ormai è uno scrittore di successo , insegna all'università di Parigi , non è mai riuscito a staccarsi completamente da quel posto . Ma..
Autore: moonique | Pubblicata: 06/05/09 | Aggiornata: 22/05/09 | Rating: Giallo
Genere: Romantico, Malinconico, Sentimentale | Capitoli: 7 | In corso
Note: What if? (E se ...) | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Film > Moulin Rouge |  Leggi le 19 recensioni

Chi l'avrebbe mai detto che MSN messenger, un programma utilizzato da miliardi di persone nel mondo potesse trasformarsi in un arma di terrore, sangue e morte? Un ragazzo drogato di informatica viene aggiunto da una ragazza sconosciuta. I due si innamorano, ma quando lui scopre che la sua misteriosa spasimante è morta ben tre anni prima, sprofonda in una paranoia chiamata incubo.
Autore: ciabysan | Pubblicata: 16/10/08 | Aggiornata: 02/11/08 | Rating: Arancione
Genere: Horror, Mistero, Suspence | Capitoli: 23 | Completa
Note: Nessuna | Avvertimenti: Contenuti forti
Categoria: Storie originali > Horror |  Leggi le 93 recensioni

In un momento di estrema pazzia ho pensato che se Tonks è un'adulta pasticciona, allora doveva essere un'adolescente assolutamente...Leggete e scoprite le fantestiche avventure della sedicenne Tonks! e RECENSITE!!! Cappychan
Autore: Cappychan | Pubblicata: 01/04/07 | Aggiornata: 02/04/07 | Rating: Verde
Genere: Commedia | Capitoli: 3 | Completa
Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Nimphadora Tonks
Categoria: Libri > Harry Potter |  Leggi le 14 recensioni

Seguito di Taking Umbrage,quarto episodio della Trasfigured Hearts Series. ”Immagino che la relazione tra te e tua madre dovrebbe somigliare a quella esistente tra Molly e i gemelli” “Tu sai”disse Tonks scuotendo i suoi capelli in modo da sbatterglieli in faccia ” che Fred e George dicono che solo gli idioti sono prefetti?!” “Il mio segreto è stato scoperto.Io sono un idiota”
Autore: MrsTater | Pubblicata: 25/10/06 | Aggiornata: 25/10/06 | Rating: Verde
Genere: Romantico | Capitoli: 1 | Completa
Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Nimphadora Tonks, Remus Lupin
Categoria: Libri > Harry Potter |  Leggi le 3 recensioni

“Certo che ce ne vuole!Bisogna essere proprio dei geni per affezionarsi sempre alle persone più avventate e testarde cocciute come i muli,arroganti…”continuò ad alta voce tanto nessuno l’ avrebbe sentita e anche fosse stato che gliene fregava.Se gli altri ospiti dell’Hotel avessero voluto considerarla pazza…beh affari loro”…incredibilmente accattivanti,le persone più dotate di fascino che esistano”
Autore: Rowy | Pubblicata: 29/08/06 | Aggiornata: 22/09/06 | Rating: Verde
Genere: Generale, Romantico, Commedia | Capitoli: 12 | In corso
Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Famiglia Black, I Malandrini, Nimphadora Tonks | Coppie: James/Lily
Categoria: Libri > Harry Potter |  Leggi le 33 recensioni

Tonks si sedette sul letto che era stato di Sirius, ed osservò l'appuntita calligrafia dell'uomo. Era un po' come lui, spigolosa, ma le parole erano ancora calcate sul foglio, quasi volesse imprimergliele nell'anima, per sempre. Sospirò con un brivido nella gola, e cominciò a leggere. 27 marzo 1996, Grimmauld Place, Londra
Autore: lady black | Pubblicata: 28/08/06 | Aggiornata: 28/08/06 | Rating: Verde
Genere: Malinconico | Capitoli: 1 | Completa
Note: Nessuna | Avvertimenti: Incompiuta
Personaggi: Nimphadora Tonks, Remus Lupin, Sirius Black
Categoria: Libri > Harry Potter |  Leggi le 5 recensioni

[..]«hem, ti vedo felice» disse Tonks, tralasciando la parte dell’abbraccio, «davvero? Sei molto dolce» disse Remus sorridendo, «io invece non faccio che vederci le figure di James, Lily e Sirius, loro stanno lì, mi fissano e sorridono. Come se non ce l’avessero con me. Invece dovrebbero odiarmi per essere ancora vivo» disse Remus abbassando lo sguardo, «questo specchio riflette quello che vogliamo davvero. Tu vuoi che sia così, vuoi solo essere perdonato per essere ancora tra i vivi. Ma tu non hai bisogno di perdono, loro non ci sono più è vero. Ma non devi punirti per questo. Hai ancora una vita da vivere, e prima lo capirai prima potrai andare avanti» disse Tonks senza guardarl[..]
ecco a voi una nuova interpretazione dell'avvicinamento tra Tonks e Remus. dimenticate il sesto libro, scrivendola ho cercato di dimenticarmene anche io. fatemi sapere cosa ne pensate.
tao tao
Autore: CUCCIOLA_83 | Pubblicata: 30/04/06 | Aggiornata: 30/04/06 | Rating: Verde
Genere: Romantico, Malinconico | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Nimphadora Tonks, Remus Lupin
Categoria: Libri > Harry Potter |  Leggi le 3 recensioni
[Precedente] 1 2 [Prossimo]