Recensioni per
Il signore dei Khai
di Enchalott

Questa storia ha ottenuto 358 recensioni.
Positive : 358
Neutre o critiche: 0


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
[Precedente] 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 [Prossimo]
Recensore Master
26/02/24, ore 10:18

Ciao carissima,
dopo una figura di merda così, io mi farei cambiare i connotati e andrei a vivere in un'altra nazione sotto falso nome...
Battute a parte, la vicenda mette penosamente in evidenza la miseria morale di Dasmi, bravissima a fare la voce grossa con i ragazzini ma incapace di fare qualsiasi cosa richieda coraggio e determinazione. Non si capisce perché Valka ne fosse invaghito.
Shaeta sta diventando sempre più forte, di testa prima ancora che di fisico. Non avendo un "onore" da preservare, come Dasmi, si è potuto mettere nelle condizioni di imparare senza vincoli e ha assorbito sia competenze che solidità fisica e morale.
Ti segnalo due piccolissime cose che secondo me sono un po' fuori luogo in un fantasy: a un certo punto parli di "lunghezza d'onda" e in un altro punto menzioni l'adrenalina, due cose che fanno riferimento alla Scienza moderna. Sono inezie, ma forse se li rendessi con delle perifrasi sarebbero più in linea col tono generale della storia.
Che comunque rimane stupenda!!
A presto!

Recensore Master
25/02/24, ore 05:42

Buongiorno
Un capitolo bellissimo, davvero.
Due nemici che il destino fa avvicinare tramite le sue prove... Ed ecco che una Khai piange... Infine..
Credo sia uno dei miei capitoli preferiti.
Mi piacciono molto quelli con il giovane principe prigioniero come protagonista.

Recensore Master
24/02/24, ore 22:12

Carissima ^^
L'amicizia tra Shaeta e Valka si sta consolidando sempre di più. Questa volta la sfida che affrontano insieme è il volo. Sheata con la sua empatia è riuscito a entrare in contatto con questi splendidi animali alati, creando un legame con loro. Valka vede delle potenzialità in lui, tanto da considerarlo degno come qualsiasi altro suo compagno.
Tra i severi addestramenti, si creano anche momenti di intimità e confidenza. E' stato interessante scoprire qualcosa in più sulle tradizioni Khai attraverso il racconto di Valka, a questo punto mi chiedo anche io chi sia il misterioso salvatore.
Dasmi è sempre troppo testarda e orgogliosa per ammettere la verità. Se non si deciderà ad ammettere i suoi errori e considerare i propri limiti non farà altro che complicarsi la vita senza mai ottenere nulla.
Spero che prima o poi decida di dar retta a Shaeta e di ascoltare i suoi consigli.
Complimenti anche per questo capitolo, è sempre un piacere seguire le vicende dei tuoi personaggi.
Un caro saluto e alla prossima! :)

Recensore Master
19/02/24, ore 08:36
Cap. 98:

Ciao carissima!
Scusa il ritardo, è un periodo un po' incasinato...
E ci siamo giocati anche Mirai. Spero solo che il suo sia un modo per ingannare abilmente il suo tronfio carceriere e poi evadere.
Rhenn ci mostra in sogno quello che noi lettori avevamo già capito da un bel po' di tempo. Nel mondo onirico non ha le difese che oppone al mondo in stato di veglia, per cui i sentimenti che nutre per Yozora emergono senza alcun filtro, mostrandoci che anela al tipo di amore che per la ragazza è così naturale, mentre per i Khai è così sconosciuto e ostico.
Il misterioso personaggio che visita la casa di piacere potrebbe essere qualcuno che fa "sogni bagnati", e si accontenta di un surrogato non potendo avere la persona cui anela, ma forse questa è una deduzione troppo facile, quindi resto in attesa di sviluppi.
Come sempre la tua storia è bellissima e scritta in modo impeccabile, imparo un sacco sa te^^
Complimenti e alla prossima!

Recensore Junior
15/02/24, ore 20:03
Cap. 98:

Ciao carissima Enchalott, ben ritrovata.
Chiedo venia per il ritardo del mio commento, ho saltato lo scorso cap., mi è dispiaciuto non recensirlo, ma ti assicuro che l'ho letto e apprezzato.

Sono contenta che hai riportato in scena Rhenn, personaggio che più mi affascina dell'intera saga, come lo hai strutturato, per nulla scontato, e in particolare mi fa riflettere ciò che emerge qui, in questo nuovo cap, questa apparente eredità dei "difetti" del padre, mi fa pensare che alla fine non si comporterà come il tanto odiato genitore.
Non ti nascondo che mi piacerebbe tanto che questo sogno, magnifico nella sua spontaneità e intensità, complimenti, sia in qualche modo captato da Yozora, o magari sognato dalla stessa, in cui la ritroviamo a scendere a patti col proprio inconscio. boh, sto farneticando, lo so, ma che vuoi farci, questo è esattamente ciò che mi ispira questo intreccio.

Passando avanti, mi inquieta ciò che sta accadendo nel postribolo. Rhenn deve essere più cauto, ma probabilmente finirà per essere scoperto, quella benedetta cicatrice lo fregherà in pieno e non vedo l'ora di scoprire cosa la tua mente ha partorito a riguardo, ah ah!

Adoro Mirai, e finalmente rieccola in azione. Mi piace perchè se ne frega sia di Rhenn che di Mahati, per lei esiste solo Yozora, e questa sua dedizione la rende quel tipo di personaggio pronto a tutto, lo strumento tramite cui si esprime la provvidenza divina! In pratica, finchè c'è Mirai c'è speranza, ah ah ah va beh! non farci caso.

Carissima, spero che non ci farai attendere troppo per il prossimo cap. e soprattutto spero di ritrovarvi Yozora!! ah ah

un bacio
Tereca

Nuovo recensore
14/02/24, ore 19:19
Cap. 98:

Hai aggiornato e… mi sono messa in pari!
Bello bello questo capitolo: finalmente Rhenn si espone come mai prima, e i suoi sentimenti e desideri per Yozora sono ora limpidissimi. Adoro il modo in cui descrivi le scene hot: sempre sensualissime e mai volgari. E intrigantissimo il misterioso cliente di Iaradh: voglio assolutamente sapere di più su di lui.
Che dire! Hai uno stile che ammalia e leggerti è un piacere :)
Alla prossima!

Recensore Master
13/02/24, ore 05:33
Cap. 98:

Buongiorno
Un capitolo intenso che varia in diverse situazioni.
La principessa sta male ma un contatto con chi la ama con tutto sé stesso c'è lo stesso... Credo che i due fratelli siano veramente uniti da un destino comune .
Nel frattempo Mirai non si piega ma sarà solo questione di tempo temo.

Recensore Master
12/02/24, ore 22:27
Cap. 98:

Carissima ^^
Che bello trovare il tuo aggiornamento!
Un capitolo introspettivo, incentrato principalmente sull'intimità dei personaggi.
Rhenn sogna in preda alle sue visioni. La rappresentazione onirica rispecchia i desideri più profondi. In questo caso, Rhenn manifesta il suo interesse per Yozora, il suo desiderio non è solo fisico e la questione non riguarda semplicemente la rivalità con il fratello. Sembra che Rhenn abbia riconosciuto qualcosa nella principessa Salki, con la quale ha creato un rapporto profondo. Sono curiosa di scoprire a cosa porterà tutto questo, anche per ciò che riguarda la misteriosa profezia e l'imminente eclissi.
Torna il misterioso cliente di Iaradh, il quale richiede giovani donne Salki, non vuole essere né visto né toccato, ed è più interessato a dare piuttosto che ricevere piacere. Lo stesso Iaradh, per quanto discreto negli affari, intuisce che deve esserci qualcosa di più ed è interessato a scoprire la vera identità di quest'oscuro personaggio.
Infine abbiamo Mirai e Elefter che si confrontano sulla capacità di provare sentimenti. Il ribelle ha compiuto un difficoltoso percorso con i drastici insegnamenti del suo mentore, non senza soffrire è riuscito a liberarsi dai preconcetti e ad accogliere una nuova versione di sé.
Elefter desidera accompagnare Mirai nel suo stesso percorso, seppur con metodi differenti. Sembra che lei stia pian piano abbassando le sue difese, credo che per salvare Yozora Mirai sarà disposta a collaborare con i ribelli.
Complimenti, è sempre un piacere leggere questa storia.
Un caro saluto e alla prossima! :)

Recensore Master
12/01/24, ore 09:59

Ciao carissima^^
mostri molto bene i punti di vista delle due sorelle, ognuno derivante dalle esperienze vissute dall'una e dall'altra. Hyrma ha visto dei Khai solo la parte guerriera, mentre Yozora ha acquisito, dapprima forzatamente e poi per suo desiderio, una conoscenza sempre maggiore di quel popolo, della sua mentalità e delle sue usanze. I punti di vista sono ovviamente incompatibili, sarebbe come cercare di far apprezzare gli Alleati (fra di loro) a un abitante di Dresda che si è trovato la famiglia bruciata dal fosforo, la casa crollata e la città distrutta.
Hyrma non solo non capisce il punto di vista di Yozora, non lo vuole proprio capire, pensa che anche solo cercare di capirlo sia un venir meno alla memoria della madre e delle sofferenze patite dal suo popolo nel corso della guerra.
Yozora ha a sua volta ben presenti tali sofferenze, ma la sua idea è quella di cercare di avvicinare i due popoli, non di allontanarli ancora di più.
Mi piacciono molto la tensione e l'introspezione psicologica del capitolo, bravissima come sempre!^^

Nuovo recensore
10/01/24, ore 17:46

Lentamente, ma arrivo! Mi sto mettendo in pari con tutti i capitoli e rinnovo la mia ammirazione per questo worldbuilding affascinante, non solo “fisico” (le creature che vi abitano, l’ambientazione) ma la particolare attenzione posta alla cultura, alle leggi, al linguaggio, alle dinamiche sociali… tutto molto ben fatto.
Io in particolare adoro quando un dettaglio è accennato ma non approfondito per parecchi capitoli, anche se il lettore, se si impegna, può lo stesso capire a cosa ci si riferisce: ad esempio ho amato riuscire a cogliere in anticipo il significato di Aikaharr ben prima della spiegazione ufficiale e ho atteso con impazienza la rivelazione sul funzionamento degli artigli velenosi. Sono dettagli forse banali nell’enorme mondo che racconti, ma sono quelle perle che quando le trovo, io le apprezzo molto.

Che altro dire? Be’, Mahati solo green flags, e ormai ha spodestato Rhenn nel mio cuore - sono un’amante del romance, quindi perdonami se leggo molto di questa storia con addosso delle lenti rosa a forma di cuore. Mi sta piacendo davvero molto come è cresciuta la relazione tra lui e Yozora, con coerenza e i giusti tempi.

Una super nota di merita anche a Yozora, un personaggio che sarebbe stato davvero facile “sbagliare” e invece nella sua onesta risolutezza riesce a far breccia nel cuore del lettore e non risulta mai sciocca o esasperante. Un ottimo lavoro di caratterizzazione!

Continuo la lettura con grande piacere, grazie di tutto!

Recensore Master
08/01/24, ore 05:43

Buongiorno
Il confronto con la famiglia della moglie è stato sopportabile, a parte il conflitto scaturito con la sorella.
Comprensibile, anche se molto egoista.
Il finale lascia intendere qualche spiraglio...
Un capitolo molto intenso, complimenti.

Recensore Master
07/01/24, ore 19:53

Carissima^^
Come mi avevi anticipato, in questo capitolo viene approfondito il rapporto tra Mahati e la famiglia di Yozora.
La principessa salki sta lentamente guarendo dalla brutta ferita. Avere il marito al suo fianco le dona forza e sicurezza, inoltre ritrovarsi a casa è sicuramente positivo per lei.
Davvero commovente il ritrovo con la sorella, che giustamente si preoccupa per quel che ha vissuto la più giovane lontano da casa, come prigioniera in un regno sconosciuto, nelle mani di coloro che per anni sono stati considerati non solo come terribili nemici, ma come veri e propri mostri.
Yozora però spiega a Hyrma che le cose sono ben diverse da come immagina, la principessa ha avuto modo di conoscere a fondo Mahati come uomo, ha scoperto di amarlo e ha scelto di restare al suo fianco.
I dubbi della maggiore però sono comprensibili, dopo tutto quello che è successo, dopo tutto quello che il suo popolo ha dovuto sopportare, non riesce a immedesimarsi in Yozora, non prova altrettanta compassione per un khai.
Mahati viene a conoscenza del litigio tra le sorelle e percepisce quanto questo allontanamento sia causa di sofferenza per l'amata. Così decide di intervenire per dimostrare a Hyrma che Yozora non ha dimenticato il passato, ma anzi, è sempre stato suo interesse scoprire la verità sulla madre e sulle origini del conflitto.
Purtroppo temo che le cose non saranno semplici, ma sono speranzosa che tra le due sorelle possa avvenire una riappacificazione. Hyrma sembra fidarsi della parola di Mahati, e forse sarà proprio l'alleanza tra khai e salki a salvare il destino dei due popoli.
Un capitolo davvero intenso, come sempre sei bravissima con l'introspezione dei tuoi personaggi.
Un caro saluto e alla prossima! :)

Recensore Master
02/01/24, ore 08:23

Ciao carissima^^
la freccia che ha colpito Yozora è stata soggetta a varie forze divine, che ne hanno diretto la traiettoria. Presso gli immortali il caso non esiste, per cui se la freccia non è stata letale è perché qualcuno è intervenuto affinché non lo fosse.
Anche il rimedio "miracoloso" che alla fine salva Yozora si deve a una decisione degli immortali, che valutano sia meglio mantenerla in vita.
Potrebbe essere Mahati l'erede di Kushan? C'è molta concorrenza, in verità, nemmeno gli dei riescono a immaginare chi sia. Eppure bisogna agire in fretta, la piramide di Belker è quasi ultimata, in più abbiamo la notizia inaspettata della gravidanza di Azalee...
Si prospetta un bel casino, rimaniamo in attesa per vedere cosa succederà!
Bravissima come sempre, alla prossima!

Nuovo recensore
01/01/24, ore 17:21

Ho flirtato a lungo con questa storia dicendomi "Emma, sono già decine di capitoli, non avrai MAI tempo" e invece eccomi qui. Stanotte ho iniziato e mi sono divorata 8 capitoli insieme. E che dire: wow. Il worldbuilding è spettacolare, mi ha catturata fin dalla prima riga. E la trama? Mi sono chiesta cosa abbia funzionato così bene da farmi restare incollata alla pagina per ore, e mi sono data delle risposte che ti condivido qui:
- La protagonista è subito simpatica. Con le gomitate, la lingua lunga, il piano prefabbricato per salvare la sorella. Una presentazione così non fa che desiderare sapere di più di lei
- Un co-protagonista con i capelli argento, corna e la lingua tagliente? Sign me up. Sarà che ho un debole per tutti i personaggi con i capelli bianco-grigio-argento, non ce la posso fare. La dinamica tra i due, poi, mi ha subito conquistato. Scoprire poi che è già SPOSATO è stato un meraviglioso rovesciamento delle aspettative che ho apprezzato moltissimo.
- Il design dei luoghi, dei personaggi, delle creature (i pennuti volanti con la sella? ADORO)
- L’attenzione data al linguaggio: chi parla quale lingua e come, con che sfumature, i termini specifici… si sente che dietro c’è un’autrice che sa quello che fa.

Quindi ecco, questa recensione è solo per dirti “ciao, sono qui, sto leggendo, adoro tutto”.
Non ho la forza fisica per lasciare una recensione ad ogni capitolo ma sappi che ne scriverò altre…. perché non VEDO L’ORA di sapere dove si va a parare.

A presto, e buon inizio 2024!

Recensore Master
31/12/23, ore 04:52

Buongiorno
Una confusione totale, con i Khai i cui vertici ormai sono presi dalla principessa, una guerra a rilento e un principe finora spietato ma ora innamorato.
Credo che questo popolo a fine vicenda ne uscirà cambiato.
Le divinità cercano di creare a loro volta il caos, chi più e chi meno... Una trama difficilissima, soprattutto da intrecciare fino a questo punto. Una trama con tante emozioni tra le righe e sentimenti.
Buon nuovo anno...

[Precedente] 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18 19 20 21 22 23 24 [Prossimo]