48crash
Membro dal: 07/09/10
Recensore Veterano (224 recensioni)

                                                      In verità sono una che si fa un sacco di seghe mentali. Specialmente la notte, quando resto da sola con me stessa, avvolta dal buio.
E così scrivo. Tanto per gettare fuori dalla mia testa quei piccoli mostri
che di tanto in tanto vi si formano.
E va a finire che la storia e i personaggi siano me.
Ma non una parte di me,come sarebbe naturale, ma proprio me stessa.
Io sono la storia, la storia si muove attraverso le mie mani,
io mi destreggio nella storia.
E in ogni personaggio c'è la me stessa che annaspa, che ride fino alle lacrime,
che vorrebbe urlare, la me stessa che soffre,
quella che si chiude in camera e ascolta vecchi dischi,
quella che fatica a respirare, quella che non sa e non vuole più andare avanti.
In ognuno di loro c'è la me stessa che non sa vivere.


 


Premetto che il mondo del rock mi ha sempre affascinato. Ho sempre trovato figure particolarmente interessanti le groupie, e ho sempre desiderato diventare una di esse. Ma documentandomi un po' sull'argomento, ho scoperto che non era affatto semplice reggere la vita della groupie. Forse qualcuno che aveva la mia stessa idea leggendo la mia ff cambierà idea.
NON è tratto da una storia vera, ma cercherò di rendere il tutto il più realistico possibile. E' la storia di una ragazza, groupie, che conoscerete andando avanti. Parla della sua vita al fianco degli Arosmith, all'inizio della loro carriera, nel periodo tra Get Your Wings e Toys In The Attic, quando la loro vita era davvero tutta "sesso, droga e rock 'n' roll", quando io avrei dato l'anima per essere lì in mezzo. Però sono qui, e non mi resta che parlare di questa ragazza, alla quale con lo scorrere del tempo mi sono affezionata, a lei e a tutti i suoi problemi, alle sue follie, alle sue passioni.
Autore: 48crash | Pubblicata: 24/03/11 | Aggiornata: 05/11/15 | Rating: Arancione
Genere: Introspettivo, Malinconico, Slice of life | Capitoli: 15 | Completa
Tipo di coppia: Het | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Fanfic su artisti musicali > Aerosmith |  Leggi le 26 recensioni

Ho cominciato a pubblicare su questo sito circa due anni fa, ma scrivo storie e poesie da quando riesco a ricordare. La mia prima long-fic l'ho scritta quando avevo 14-15 anni, e trata un mondo e una passione di cui qui non ho mai parlato: il pattinaggio sul ghiaccio. Il protagonista, insieme con altri del suo entourage, è Jeffrey Buttle, o meglio, una reporter italiana (mia creatura) installata a Toronto che lo conosce per caso, e inizia a frequentarlo. Era iniziata come una breve fanfic di tre capitoli, poi una mia carissima amica, innamorata del pattinatore in questione, mi ha spinto a continuarla. Molte cose accadute poi mi hanno portato ad interromperne la stesura. Ma rileggendola oggi sento che dovrei pubblicarla, per far sì che non sia stata fatica sprecata. Non sono più la stessa persona di allora, e per questo non l'ho modificata prima di postarla, salvo pochi errori di battitura. Per lo stesso motivo probabilmente non avrà mai una conclusione, seppur l'avessi allora come ora ben impressa in testa.
Per ora è nella sezione originali pur non appartenendovi, sarò ben lieta di spostarla una volta trovata una sezione appropriata.
Autore: 48crash | Pubblicata: 18/03/13 | Aggiornata: 09/05/14 | Rating: Giallo
Genere: Romantico, Slice of life, Sportivo | Capitoli: 3 | In corso
Tipo di coppia: Het | Note: What if? | Avvertimenti: Incompiuta
Categoria: Storie originali > Generale |  Leggi le 4 recensioni

Un incontro tra due persone che in passato si sono compenetrate a vicenda, qualcosa di inatteso eppure carico di significato.
[One-shot su due miei personaggi dei quali purtroppo nessuno conoscerà i retroscena, a parte i pochi pubblicati sotto mentite spoglie su EFP. Si ringraziano Lucio Battisti e Mogol per il titolo della OS bellamente e palesemente "rubato" ad una loro canzone. Come sempre ho inserito la ff nella categoria che più mi andava a genio, non sapendo però se fosse indicata. Critiche sensate e puntualizzazioni ben accette].
P.S. E' qui solo perchè una persona in particolare la legga.
Autore: 48crash | Pubblicata: 27/04/13 | Aggiornata: 27/04/13 | Rating: Verde
Genere: Generale, Malinconico, Slice of life | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Nessuna | Note: Missing Moments | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Introspettivo |  Leggi le 2 recensioni

Sono nuova del fandom, e premetto che ho scritto una manica di fandonie. Spero comunque che qualcuno osi avventurarvicisi.
La one-shot che ho scritto di getto, è ispirata alla canzone di cui porta il titolo, che mi è recentemente entrata nel cervello per stabilirvicisi. E' ambientata in un luogo non meglio precisato durante il The World Violator Tour, molti anni prima che questa canzone venisse pubblicata. Lo so, ma ho scelto io di ambientarla all'inizio degli anni Novanta, all'inizio della crisi. Quasi a volerla inconsciamente spiegare con motivi di questo tipo. Anche se poi l'ho scritta completamente a caso.
Quindi mi scuso per le imprecisioni, ma accetterò le critiche. L'ho scritta di getto, ma col cuore, in ogni caso.
Autore: 48crash | Pubblicata: 15/04/13 | Aggiornata: 15/04/13 | Rating: Verde
Genere: Introspettivo, Slice of life, Song-fic | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Het | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Fanfic su artisti musicali > Depeche Mode |  Leggi le 3 recensioni

In verità non è sulle Runaways intese come il gruppo, negli anni '70. E' su Joan e Cherie, quella coppia di donne che amo e che mi commuove sempre. Su di loro adesso, sul loro primo incontro dopo anni senza parlarsi, dopo l'uscita di Cherie dalle Runaways.
“Sai, Cherie, ti avrei spaccato la faccia quando lasciasti le Runaways. Tu mi avevi tradito, andandotene, perché sapevi che potevi conquistartelo da sola il mondo. Eri abbastanza famosa, non avevi bisogno di me. Io sì. Avevo bisogno di te, Cherie, un bisogno disperato, un bisogno che nemmeno ti immagini. E quando te ne sei andata io ti ho odiato. Ti ho odiato dal profondo del cuore, e ti ho odiato perché non riuscivo a fare a meno di pensare a quanto ti volevo bene, a quanto mi mancavi”.
Autore: 48crash | Pubblicata: 14/03/13 | Aggiornata: 14/03/13 | Rating: Verde
Genere: Slice of life | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Shoujo-ai | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Fanfic su artisti musicali > The Runaways |  Leggi le 5 recensioni

Certe volte mentiamo a noi stessi, ci diciamo che quello che facciamo è quello che vogliamo, quello che ci piace. Neghiamo che quello che finiamo a fare di notte, quando se urlassimo nessuno ci sentirebbe, sia soltanto l'ultima ancora di salvataggio. E quello che spaventa di più sarebbe qualcuno che prova, piuttosto che limitarsi ad assecondare la nostra ricerca cieca, a tenderci una mano e a salvarci. Ma la verità è che da certe cose ci si salva da soli.
Autore: 48crash | Pubblicata: 31/01/13 | Aggiornata: 31/01/13 | Rating: Arancione
Genere: Malinconico, Slice of life | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Het | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Introspettivo |  Leggi le 2 recensioni

Dal mio amore per l'album di debutto dei Guns N' Roses, e dalla lettura prolungata della biografia di Slash, una nuova opera suddivisa in tre capitoli, ognuno narrato dal punto di vista di una ragazza diversa, e che descrive una canzone dell'album. Tre ragazze diversissime accomunate solo dalle parentesi romantiche più o meno importanti avute con Axl Rose durante la lavorazione di Appetite for Destruction, che lo portarono poi a scrivere una canzone per ognuna di loro: Michelle Young (My Michelle), Barbie Von Grief (Rocket Queen), e Erin Everly (Sweet Child O' Mine). Cercherò di raccontarle attraverso le parole delle canzoni a loro dedicate, grazie alle quali è rimasto impresso per sempre nella storia del rock un pezzo della loro anima.
Autore: 48crash | Pubblicata: 06/05/11 | Aggiornata: 28/10/12 | Rating: Arancione
Genere: Introspettivo, Slice of life, Song-fic | Capitoli: 3 | Completa
Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Altro personaggio, Axl Rose, Quasi tutti
Categoria: Fanfic su artisti musicali > Guns N'Roses |  Leggi le 6 recensioni

"Grazie al cielo ti ho incontrata", avrei almeno dovuto dirti questo.
In verità non amo pubblicare ff su personaggi che non sono reali, quindi creati da altri. Ma questa volta mi è venuto naturale mettermi nei panni di Nana, che era stata abbandonata, forse perché al momento sono in una situazione simile alla sua. E' quello che immagino provi anche lei, che cerca di apparire il più forte possibile e di fare altro per non pensarci, a come si sente veramente. Avrei potuto inserire i miei pensieri nel contesto "introspettivo", ma a questo punto ho pensato di adattarli.
Ditemi voi.
Autore: 48crash | Pubblicata: 23/09/12 | Aggiornata: 23/09/12 | Rating: Verde
Genere: Introspettivo, Malinconico | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Nessuna | Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Nana Osaki
Categoria: Anime & Manga > Nana |  Leggi le 1 recensioni

Quando sua madre entra in casa con l'ultima, cattiva notizia, Angie non sa cosa fare. E la sua reazione può esssere solo una.
A soli 13 anni, Angie si rende conto di soffrire quanto gli altri, più degli altri. Perchè di fronte alla morte di una persona cara, siamo tutti ugualmente impotenti.
Lui voleva solo superare quella porta e prenderle le mani gelide tra le sue, farle capire che le era vicino, nonostante soffrisse a sua volta. Perché sapeva bene che se lui provava tutto quel dolore lei doveva provarlo mille volte più forte, come se le stessero strappando il cuore dal petto.
Autore: 48crash | Pubblicata: 24/07/12 | Aggiornata: 24/07/12 | Rating: Verde
Genere: Introspettivo, Slice of life, Triste | Capitoli: 1 | Completa
Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Drammatico |  Leggi le 1 recensioni

Questa è la mia notte prima degli esami, e questo è quello che penso. La cancellerò in futuro, probabilmente. Non l'ho nemmeno riletta.
Autore: 48crash | Pubblicata: 20/06/12 | Aggiornata: 20/06/12 | Rating: Verde
Genere: Introspettivo, Slice of life | Capitoli: 1 | Completa
Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Introspettivo |  Leggi le 1 recensioni

Fuori. Sotto la pioggia. Aspettando un autobus che forse non sarebbe arrivato.
Barbi si girò verso l'alto, a guardare la finestra della camera d'hotel da cui era appena uscita. Ovviamente, accadde l'ultima cosa che voleva accadesse: lo sguardo di William, affacciato alla finestra a fissarla, incrociò il suo.
“Oh, cazzo” pensò, distogliendo lo sguardo come se si fosse scottata.
Lui invece non lo distoglieva.
E lei, beh, s'era scottata davvero.

Un dietro le quinte di Rocket Queen (di lei ho preso solo il nome, a cui Axl Rose ha fatto riferimento dicendo che la canzone parla di lei).
Prima cosa: ho utilizzato i nomi originali dei Guns, anche se a quell'epoca si facevano già chiamare con i nomi con cui tutti li conosciamo, per sentirli un po' più miei e riuscire a scriverci sopra; ovviamente, loro non mi appartengono, nè nella versione Guns nè in quella "originale", com Bill, Jeff e soci. Secondo: la storia è altamente imprecisa, sotto ogni punto di vista: nel 1986 loro erano già abbastanza famosi nel circuito di L.A., Hellhouse apparteneva a West Arkeen e loro non vivevano nemmeno assieme, e via discorrendo, perciò per avere i Guns in queste particolari condizioni, avrei dovuto anticipare la storia di qualche anno, ma poi la cosa non si sarebbe conciliata con il periodo della loro formazione, con la stesura di altre canzoni, ecc, così ho deciso di mettere tutto qui. Terzo: in verità, Barbi era una sorta di prostituta per cui Axl si prese una sbandata. Non metto in dubbio l'amore che possa aver provato, ma io ho messo tutto in termini più poetici (anche per via del mio amore per quella canzone) di quello che probabilmente fu la vera storia tra loro. E ho usato solo il minimo sindacale della documentazione, perchè altrimenti non mi sarei sentita libera di scrivere ciò che volevo, e ne sarebbe venuto fuori un obbrobrio.
Autore: 48crash | Pubblicata: 06/03/11 | Aggiornata: 03/05/12 | Rating: Arancione
Genere: Malinconico, Sentimentale, Song-fic | Capitoli: 16 | In corso
Tipo di coppia: Het | Note: OOC | Avvertimenti: Incompiuta
Personaggi: Altro personaggio, Axl Rose, Quasi tutti
Categoria: Fanfic su artisti musicali > Guns N'Roses |  Leggi le 41 recensioni

Mentre spiegano matemetica io non riesco a stare attenta, non capisco niente. Spesso non ho le parole per rendere quello che provo. Sto studiando Schopenhauer. Ho avuto in mente "Comfortably Numb" tutta la mattina, anche mentre scrivevo. Ho fatto una cosa di cui mi sono pentita. Questa immagine mi incantava.
Autore: 48crash | Pubblicata: 22/02/12 | Aggiornata: 22/02/12 | Rating: Giallo
Genere: Introspettivo, Malinconico | Capitoli: 1 | Completa
Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Poesia |  Leggi le 1 recensioni

Scritta cantando a squarciagola la canzone dei Darkness ("One way ticket to hell"), non so esattamente cosa sia. O forse sì. In ogni caso, l'interpretazione è libera.
Autore: 48crash | Pubblicata: 11/01/12 | Aggiornata: 11/01/12 | Rating: Verde
Genere: Introspettivo | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Poesia |  Leggi le 2 recensioni

Studio praticamente da tutto il giorno senza capirci un'acca. In un attimo di pausa mi vien fuori questa. Un piccolo sclero abbastanza demente con più di un accenno nonsense. A me studiare fa schifo.
Autore: 48crash | Pubblicata: 08/12/11 | Aggiornata: 08/12/11 | Rating: Verde
Genere: Comico, Demenziale, Slice of life | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Nonsense |  Leggi le 3 recensioni

Come mai i primi quattro album dei Led Zeppelin non hanno un titolo se non lo stesso nome della band? Con le canzoni memorabili che hanno partorito, io credo che potessero anche dargli un titolo, a quei benedetti album. Magari qualcuno voleva anche farlo. E questo è come mi piace immaginare che sia andata...
[OS assolutamente demenziale e che non rispecchia la realtà in nessun modo, è SOLO una mia farneticazione!]
Autore: 48crash | Pubblicata: 06/12/11 | Aggiornata: 06/12/11 | Rating: Verde
Genere: Comico, Demenziale | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Fanfic su artisti musicali > Led Zeppelin |  Leggi le 6 recensioni
[Precedente] 1 2 3 [Prossimo]