Pendragon of the Elves
Membro dal: 14/04/12
Recensore Veterano (366 recensioni)

" Perché la realtà non può essere solo quella che vedi: puoi vedere altre cose. Puoi dipingere sulla realtà, fino a che il tuo sangue non smette di scorrere, fino a che non la copri del tutto. Fino a che non sarà null'altro che una brutta copia da stracciare e lasciare a marcire nel marciume che contiene. "
Una soriella che mi piace definire come "piccola favoletta oscura" che -lo ammetto- appare scritta sotto l'effetto di qualcosa di bello pensate. Paradossalmente si capisce meglio quando non si è completamente lucidi di mente. Una cosetta tutta particolare, buia ed intricata.
Pronti per immergervi in un profondo pozzo di nera pazzia?
Autore: Pendragon of the Elves | Pubblicata: 01/02/14 | Aggiornata: 10/06/14 | Rating: Giallo
Genere: Angst, Dark, Horror | Capitoli: 2 | In corso
Tipo di coppia: Nessuna | Note: Nessuna | Avvertimenti: Contenuti forti
Categoria: Storie originali > Soprannaturale |  Leggi le 2 recensioni

"La sento.
I fremiti mi partono dalla punta dei piedi e risalgono lungo la colonna vertebrale fino ai capelli, sembra che mi si rizzino sul capo, una nube carica di tempesta. Le punte delle dita mi prudono nervosamente, come se stessero per mandare scintille. Non sento quasi i piedi che toccano terra, percepisco la schiena satura di carica elettrostatica: sembra quasi che debbano spuntarmi le ali da un momento all'altro.
So bene cosa vuol dire: la voglio, la voglio subito. Ho bisogno di lei, ne ho bisogno. E so dove trovarla, so sempre dove trovarla.
Corro come il vento, apro la porta ed entro.
E lei è là. Adagiata accanto al letto, assopita, dentro il suo vestito nero: è là, nel luogo in cui mi aspetta. Ma non sa quanto io aspettassi lei.
"
~Attenzione! Questa storia non è come sembra: genere, rating e note sono del tutto ingiustificati dal reale contenuto di questa one shot in quanto si basa tutta su un gioco narrativo-descrittivo. Ad alcune persone potrebbe piacere come ad altre potrebbe sembrare semplicemente strana. (rating arancio per implicazioni sessuali esplicite)
Autore: Pendragon of the Elves | Pubblicata: 13/06/13 | Aggiornata: 13/06/13 | Rating: Arancione
Genere: Introspettivo, Romantico | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Shoujo-ai, Yuri, FemSlash | Note: Lime | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Introspettivo |  Leggi le 4 recensioni

Achtung! Questa storia è stata scritta per l'ART TRADE proposto da Homicidal Maniac: i personaggi, le ambientazioni e quant'altro non mi appartengono ma sono suoi.
Levò lo sguardo in alto fino al volto dell'essere si ergeva dinnanzi a lui e, quando lo scorse, il suo cuore si gelò dal terrore. Prima dell'abbigliamento militare, prima della pistola puntata con sicurezza e precisione assassina verso la sua testa, prima ancora delle orecchie innaturalmente lunghe e appuntite che sbucavano dai capelli biondi, i suoi occhi si posarono sul viso. Nel viso apparentemente giovane, che dimostrava molti meno anni di quelli che avrebbe dovuto, negli occhi freddi che conservavano la stessa terribile luce glaciale di cui già si scorgevano i segni molto tempo addietro, riconobbe con orrore il bambino sperduto, l'aborto che non avrebbe mai dovuto essere nato: il mostro che un tempo aveva sorvegliato, fuggito infine dalla sua patetica gabbia.
La voce gli uscì flebile, come se stesse attingendo aria dalla sua stessa anima per parlare. Pronunciare quel singolo nome gli costò uno sforzo immenso, nemmeno avesse dovuto estrarlo lettera per lettera dalle fiamme dell'inferno.
«Zima Einderblüch…».
Autore: Pendragon of the Elves | Pubblicata: 16/12/12 | Aggiornata: 16/12/12 | Rating: Arancione
Genere: Angst, Drammatico, Guerra | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Nessuna | Note: Missing Moments | Avvertimenti: Contenuti forti, Violenza
Categoria: Storie originali > Drammatico |  Leggi le 4 recensioni

Gli sembrò di attraversare la discesa negli inferi, trascinato dalle ali dei diavoli in persona, un viaggio che sembrò durare in eterno ma che si rivelò fin troppo breve quando il turbine di terrore smise di girare e venne malamente gettato in ginocchio sul pavimento freddo della cripta. Sentiva i due ragazzi accanto a lui, da qualche parte ed il suo respiro ansimante che si condensava nell'aria fredda e stantia. Il suo cuore martellante, l'unica cosa viva dentro quella gabbia di pietra. Nell'oscurità, si accesero dei candelieri con una vampata di fiamme infernali. Dinanzi a lui, tra funerei panneggi purpurei, giaceva una bara nera, lucida con una sola lettera incisa in argento sul coperchio. Ed era lì, che scintillava in maniera sinistra, una grandissima "L" scritta in caratteri gotici.
Storia brividosa scritta per Halloween, una cosa un po' particolare con i personaggi di Death Note visti in un altro contesto: Europa, XVIII secolo, tra atmosfere sinistre e misteriose Light dovrà fare i conti con qualcuno a cui ha tolto troppo...
Autore: Pendragon of the Elves | Pubblicata: 31/10/12 | Aggiornata: 31/10/12 | Rating: Arancione
Genere: Angst, Dark, Horror | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Nessuna | Note: AU | Avvertimenti: Contenuti forti
Personaggi: L, Light/Raito, Mello, Misa Amane, Near
Categoria: Anime & Manga > Death Note |  Leggi le 3 recensioni

Breve storiella scritta sopprappensiero in un momento di completo disinteresse. Ho voluto sperimentare un genere in cui non mi ero mai cimentata e una tecnica di scrittura creativa. Assolutamente senza trama, solo un piccolo brivido.
Sconsigliata altamente a coloro che odiano sentire scriocchiolare le ossa.
Un piccolo tributo al mio alluce "Tony".
Autore: Pendragon of the Elves | Pubblicata: 27/10/12 | Aggiornata: 27/10/12 | Rating: Giallo
Genere: Angst, Dark, Horror | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Tipo di coppia: Nessuna | Note: Nonsense | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Horror |  Leggi le 6 recensioni

Non era una bambina forte. Forse un giorno lo era stata ma da quando era in quell'orfanotrofio aveva perso ogni volontà di combattere: la sua autostima e la sua considerazione di se stessa erano in frantumi nel suo giovane cuore. La sua vita era un incubo: ogni speranza di felicità sembrava persa. Per fuggire alla sua dolorosa realtà si rinchiudeva sempre più in se stessa ogni giorno che passava, nacondendosi dai bambini crudeli che l'avevano distrutta facendola scivolare in un'apatia solitaria. Non aveva nessuno al mondo.
Così dal suo mondo dell’impossibile, seduta su colline invisibili, aspettava. Cosa? Non lo sapeva bene nemmeno lei. Scivolava, così, insensibile negli anni delle sua vita, lasciandola scorrere via lentamente fino al giorno in cui l’avrebbe lasciata del tutto. Voleva soltanto che qualcosa la portasse via di lì, fosse stata anche la morte non si sarebbe voltata indietro. E invece, arrivò Watari...
La storia di una bambina, senza nome e senza passato a cui viene offerta la possibilità di crearsi un futuro. Ma ce la farà lei, così debole e insicura, a trovare la sua strada senza perdersi tra le fulgenti stelle della Whammy's House?
Autore: Pendragon of the Elves | Pubblicata: 16/04/12 | Aggiornata: 13/10/12 | Rating: Giallo
Genere: Generale, Introspettivo, Slice of life | Capitoli: 13 | In corso
Note: Missing Moments | Avvertimenti: Nessuno
Personaggi: Nuovo personaggio, Un po' tutti
Categoria: Anime & Manga > Death Note |  Leggi le 42 recensioni

[Memorie di Adriano]
[Racconto ispirato e costruito su "Memorie di Adriano", di Margerite Yourcenar]
"Cosa penserebbero i miei sudditi, cosa penserebbe la fiera e potente Roma, vedendo ridotto così il suo sovrano, cosa direbbero a vedere il grande Adriano piangere come un disgraziato di fronte ad una statua. Ma cosa potrebbero saperne tutti loro? Cosa potrebbero sapere, come potrebbero capire che io non sono che un uomo? Come potrebbero capire che quell'effige mi è troppo cara. Cosa potrebbero sapere loro di Antinoo. Il mio Antinoo."
Autore: Pendragon of the Elves | Pubblicata: 30/08/12 | Aggiornata: 30/08/12 | Rating: Giallo
Genere: Malinconico, Sentimentale, Storico | Capitoli: 1 - One-shot | Completa
Tipo di coppia: Slash | Note: Lime, Missing Moments | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Libri > Memorie di Adriano |  Leggi le 7 recensioni

Dedicata con tutto il cuore ad Hamber of the Elves
"A volte ci indispettiamo, e penso che non so perché siamo vicine, perché continuiamo a vederci, a parlarci: penso che ci detestiamo. Ma poi si sistema tutto e penso…
…che non possiamo fare a meno di essere amiche.
A volte, sballottata dal ricordo dei nostri alti e bassi, come una nave smarrita in una tempesta, temo e spero che riesca a durare, che continui così, anche se momenti belli si alternano a momenti brutti. Se c’è una cosa che ho capito in tutti questi anni, è che ogni momento buio all’ombra dei cavalloni della tempesta non è mai sprecato se, sulla cresta dell’onda, la luce è così intensa. Vale la pena vivere momenti brutti se poi posso godermi questo sole assieme a te.
A volte, anche se riesco a farmi detestare, so che ti voglio troppo bene per ferirti davvero, che sei troppo importante per me per lasciarti alla deriva. Perché senza di te sono una naufraga, una spiaggia senza mare, perché la mia vita sarebbe un oceano di vuoto.
Perché tu sei mia amica e sarò sempre al tuo fianco."
Autore: Pendragon of the Elves | Pubblicata: 16/08/12 | Aggiornata: 16/08/12 | Rating: Verde
Genere: Fantasy, Introspettivo, Malinconico | Capitoli: 2 | Completa
Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Generale |  Leggi le 4 recensioni

Breve storia scritta un giorno di malinconia estiva, pensando alla fuggevolezza dei tiepidi momenti in spiaggia e alla bellezza che ci circonda e svanisce ogni giorno sotto i nostri occhi, dimenticata, mentre appassisce nel buio e il mondo continua a girare come se nulla fosse.
-  Sono rimasta sul bagna-asciuga a guardare il mare, allegramente consapevole di stare vivendo anche io il tramonto della mia giornata da farfalla. Il giorno in cui avevo tenuto in vita, anche se solo per poco in più, il ricordo della ragazza pallida e cautamente carina: il giorno in cui sono diventata la ragazza dal costume verde.  -
Autore: Pendragon of the Elves | Pubblicata: 24/07/12 | Aggiornata: 24/07/12 | Rating: Verde
Genere: Generale, Introspettivo, Malinconico | Capitoli: 1 - Flashfic | Completa
Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Introspettivo |  Leggi le 4 recensioni

Era assurdo, era completamente contradittorio, eppure era come se desiderassi che il mondo finisse. E forse era davvero così: volevo che finisse, volevo vederlo terminare sotto i miei nuovi occhi. Oppure -ancora meglio- io volevo distruggerlo.
One-Shot in prima persona, ambientata immediatamente dopo la fine di Final Fantasy VII Advent Children: i pensieri di una bambina con lo stigma che decide di divenire l'eredità vivente di Jenova sul pianeta. 
Autore: Pendragon of the Elves | Pubblicata: 03/07/12 | Aggiornata: 03/07/12 | Rating: Giallo
Genere: Dark, Fantasy, Introspettivo | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Note: Missing Moments, Movieverse | Avvertimenti: Spoiler!
Personaggi: Kadaj, Loz, Nuovo personaggio, Yazoo
Categoria: Videogiochi > Final Fantasy VII | Contesto: Advent Children | Leggi le 3 recensioni

Alcuni dei momenti più drammatici di "Gankutsuou" raccontati attraverso i testi dei Three Days Grace.
Raccolta di Song Fic.
Autore: Pendragon of the Elves | Pubblicata: 20/05/12 | Aggiornata: 22/06/12 | Rating: Giallo
Genere: Drammatico, Introspettivo, Song-fic | Capitoli: 2 | In corso
Note: Raccolta | Avvertimenti: Spoiler!
Categoria: Anime & Manga > Gankutsuou, Il conte di Montecristo |  Leggi le 7 recensioni

La malvagità e la corruzione sono intrinseche degli esseri umani. Ma alcuni di loro trascendono tutto questo, ignorando ogni traccia di buono che la natura può aver riservato alla nostra specie continuando a inquinare la propria anima. E tutto questo senza alcun ripensamento. Ma quanti di questi uomini lo farebbero se sapessero che le coscienze che seguitano a insozzare torneranno di nuovo negli inferi per tormentarli per l'eternità?
Autore: Pendragon of the Elves | Pubblicata: 06/06/12 | Aggiornata: 06/06/12 | Rating: Arancione
Genere: Angst, Dark, Sovrannaturale | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Drammatico |  Leggi le 5 recensioni

è durato solo un momento, una misera manciata di secondi che, però, ha condizionato irrimediabilmente il resto della mia giornata. Una frazione di minuto tanto aliena e nuova nella mia vita che, per quanto terribile, non mi ha impedito di viverla come un'esperienza del tutto nuova ed emozionante. L'ho vissuta più con meraviglia che con spavento, anche se è intrinseca della natura umana la paura di questi fenomeni, anche se quella che qui è stata una leggera vibrazione, più lontano è stata una scossa devastante. Ma questo, in quel momento, non lo sapevo ancora.
(Un pensiero in memoria del terremoto del 29 maggio 2012)
Autore: Pendragon of the Elves | Pubblicata: 29/05/12 | Aggiornata: 29/05/12 | Rating: Verde
Genere: Generale, Introspettivo | Capitoli: 1 - One shot | Completa
Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Generale |  Leggi le 4 recensioni

Anche a voi è già capitato di girarvi e di incantarvi mentre i vostri occhi, non preparati a quello che vedono, vengono rapiti da un movimento, da un colore? Vi è mai capitato di sentire la mente spegnersi e la vostra anima divenire soltanto occhi e spirito? Di sentirvi così trascendentalmente fuori dalla realtà e dentro il sogno? E mentre accade tutto questo, in un tempo che pare un eternità senza pensieri, è solo passato un singolo, misero istante. Un istante che vi rimarrà sempre nel cuore e nella mente come un sassolino adagiato in fondo al mare. Per sempre.
Autore: Pendragon of the Elves | Pubblicata: 05/05/12 | Aggiornata: 05/05/12 | Rating: Verde
Genere: Poesia | Capitoli: 1 - Drabble | Completa
Note: Nessuna | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Storie originali > Poesia |  Leggi le 3 recensioni

[Dal capitolo terzo]
La signorina d'Armilly, abbandonato ogni contegno, le si avvinghiò contro, rispondendo appassionatamente all'amica. E non si curò del fatto che qualcuno potesse vederle dal finestrino della carrozza perché il suo mondo ora vorticava così velocemente attorno a quelle dolci labbra tanto che non si ricordava quasi di respirare. Perché quello che provava in quel momento, era la magica e vecchia favola che incendiava i cuori di tutte le fanciulle mentre sospiravano malinconiche guardando il tramonto da sole, era tutto ciò che ogni ragazza sognava di trovare nella propria vita e che lei aveva trovato nella persona che le era stata più vicina: quello era amore. E tutte quelle ragazze per bene che aspettavano ancora il loro principe azzurro non potevano disprezzarla poiché loro erano ancora ad attendere su un davanzale che i loro genitori la vendessero al migliore offerente e lei era lì a baciare la persona che amava. Ogni imbarazzo era ora sparito dal suo cuore e il solo rossore rimasto sul suo viso era quello della contentezza. Non voleva più vergognarsi del sentimento che provava nel petto, non voleva più celarlo ingloriosamente reprimendo la tristezza e soffrendo la solitudine: voleva solamente esprimerlo, gridarlo forte e chiaro, lasciarlo andare e lasciarsi travolgere dalla potenza di quelle emozioni. Perché non c'era nulla di male in quel piccolo, innocente,  grande amore.
Una mia personale reinterpretazione dei capitoli 98 e 99. In mezzo troverete un pezzo in più che nel libro non viene indagato... ;)
La vera storia della fuga e delle passioni di Eugenia Danglas.
Autore: Pendragon of the Elves | Pubblicata: 30/04/12 | Aggiornata: 02/05/12 | Rating: Giallo
Genere: Romantico, Sentimentale, Storico | Capitoli: 3 | Completa
Tipo di coppia: FemSlash | Note: Lime, Missing Moments | Avvertimenti: Nessuno
Categoria: Libri > Il Conte di Montecristo |  Leggi le 17 recensioni
[Precedente] 1 2 [Prossimo]