Recensioni per

di

Questa storia ha ottenuto recensioni.
Positive : 0
Neutre o critiche: (guarda)


Devi essere loggato per recensire.
Registrati o fai il login.
Nuovo recensore
06/09/16, ore 01:30
Cap. 1:

Ho messo la tua storia tra le mie preferite e quando ho visto l'aggiornamento ho avuto uno strano senso di ansia, ansia di dover assolutamente leggere questo capitolo perchè sapevo che avrebbe migliorato la mia serata, come infatti è successo. Inutile a questo punto dire che io amo letteralmente i dialoghi, rendi tutto così facile da leggere anche accentuandolo con i tuoi commenti personali che mi fanno capire quanto anche tu sia lì con noi a leggere se non, proprio nella storia con tutte loro. Sinceramente? Trovo tutto assolutamente perfetto e geniale. 

La tua fan incallita,
L.

Recensore Junior
05/09/16, ore 23:07
Cap. 1:

Ok. La storia è molto bella però sbagli l impostazione. Non devi sintetizzare, il capitolo deve essere più lungo che puoi, metti tutti i dettagli che ti vengono in mente per coinvolgere di piu il lettore. E se si lamentano della lunghezza vuol dire che non sono dei veri lettori.

Recensore Junior
05/09/16, ore 13:54
Cap. 1:

Wow.
Solo questo. Wow.
È stato un capitolo perfetto, in ogni singola cosa. Sono scandalizzato.
Angeline e Lukas erano i pg che mi aspettavo di più in finale, e invece? Morti.
Non so se mi ha più sconvolto questo o la storia d'amore fra Lukas e l'uomo con la balestra.
Tutti gli OC sono stati fantastici a modo suo, Diego hai un talento assurdo!
Ovviamente non farò l'analisi causa pigrizia, ma giurò che la farò nel capitolo finale.
Scusa la recensione corta, ma sai com'è, le cotolette mi aspettano XD
Al prossimo capitolo!
-Fray

Recensore Junior
01/09/16, ore 15:39
Cap. 1:

Ho esitato una mezz’ora buona, prima di cliccare il tasto “Inserisci una recensione”, disorientata e offuscata dal messaggio che questa storia è riuscita a imprimermi ‒ non volermene, non avevo ancora le parole adatte [alla fine, ho capito che non ne avrò mai, ed è questo il bello delle fanfiction come questa].
Ho silenziosamente strisciato per ogni capoverso di questa Mini-long, esplorandone i capitoli e seguendo avidamente l’evoluzione dei protagonisti, a partire da un’Hermione ancora adolescente, ormonale e “bambinesca” sino a Fred, un burlone dal cuore d’oro e con un’impensabile tendenza da intellettuale galantuomo. È proprio questa l’impressione che ho avuto: i tuoi personaggi [a partire dal banner che, contro ogni mia aspettativa, ho trovato davvero bellissimo e adeguato al contesto] sembrano scaturiti da una sublime ambientazione “vintage”: okay che è il 1996 e io non ero ancora nata, tuttavia nella maggior parte delle fanficion odierne sono scritte in maniera attualizzata, con un sacco di riferimenti ai trend in voga al momento ed espressioni paesane e grossolane. È stato bello, nella tua storia, trovare aloni dell’incanto che, a suo tempo, è stata capace di creare la Rowling: me l’hai fatta amare più del consentito...
Io ho creduto in questa Fremione, va bene? Hai presente quella sorta di “fede” che un umano deve necessariamente riporre in una qualche entità (solitamente spiritica, un’identificazione del nostro Dio; ma anche letteraria, musicale, morale, culturale...). La tua storia è stata come una sorta di catarsi redentrice, ecco. È un racconto di formazione, innanzitutto: un giovane amore che sboccia, fiorisce e appassisce, in un breve arco di tempo. Sebbene io sia una Dramione-shipper sfegatata, non ho potuto fare a meno di essere coinvolta ‒ ogni volta vittima di una delle tue piccole, suadenti malie ‒ da questa trama e del modo in cui l’hai proposta, creando una sorta di incomprensibile “tira e molla” con il tanto famigerato Canon. Dovrai spiegarmi come fai! In un primo momento, ti discosti in maniera decisiva; nel momento successivo, ti riallacci come farei io con un’eccezionale pizza farcita. Il punto è che la cosa ti riesce naturale, spontanea, rendendo creativo perfino un “Missing Moment” che, di per sé, sarebbe quasi scontato... questo si chiama «talento», sai? Sono pochi i fanwriter capaci di capovolgere un cliché e donargli tonalutà così creative da ribaltare ogni pregiudizio. La cosa che senz’altro mi ha stordita di più è stata la micidiale faccenda delle “rose”: ma certo, avrei dovuto aspettarmelo! Sappi che, approfittando del prompt del fiore, ti sei guadagnata la mia totale stima seduta stante, dato che la gente suole definirmi un po’ come una “[scontrosa] [isterica] [acida come uno yogurt greco] [diversamente] figlia dei fiori”. ^^”
Stile e grammatica sono perfette: nonostante si tratti di una Mini-long, rognosa sotto quel punto di vista, te la sei cavata egregiamente. Non ci sono sbavature lessicali di alcun tipo e le scelte stilistiche non sono affatto lasciate al caso, ma ben studiate per rendere al meglio la caratterizzazione dei vari personaggi. Inutile rammentare che ne rimarrò intossicata per un bel po’, dalla tua scrittura. L’unica e microscopica pecca che ho trovato (e per me trovarne solo una è un miracolo, ti avverto, sono una Mietitrice in grammatica!) sono state un paio di “d” eufoniche messe davanti a vocali che non sono le stesse della preposizione (dato che le sbagliavo io ormai le vedo dovunque! >_<), ma mi sembrerebbe ridicolo criticare un capolavoro del genere. Questa storia è perfetta così com’è scritta, punto e fine. Ho trovato Fred totalmente IC, un Fred burlone, mordace, ma anche serio e romantico al punto giusto. In pratica, mi sono innamorata insieme ad Hermione ‒ ed è stata la prima spina da parte di quella rosa maledetta.
Hermione, a dire il vero, mi è sembrata giusto un po’ insicura... come con McLaggen. Capisco che sia stata una decisione dettata da esigenze tematiche, tuttavia mi è sembrata vagamente OOC, meno erudita e determinata del solito, se devo dirtela tutta. Ovviamente, devi sapere che io sono meticolosa fino all’inverosimile e ogni minuzia che segnalo è per cercare di aiutarti, non denigarti... So di rivelarmi odiosa, ma le mie intenzioni sono del tutto positive! >_<”
La “chimica inattesa” è un presentimento che aleggia in tutto il testo e occulta perfino il consueto buonsenso di Hermione ‒ vedi che ribelle, infrange pure le regole... il Ministero le è davvero piaciuto, eh! Tutta questa metamorfosi mi fa pensare all’equazione dell’amore: nonostante i sistemi siano disgiunti, continuano a interagire fra di loro ‒ e così avviene per i loro cuori.
Condivido la tua decisione sofferta di uccidere Fred nel finale e rispettare così il canon!verse. Nonostante sia stato davvero deplorevole e straziante, convengo che sia il finale più appropriato. Sfociare nell’“epilogo alternativo” avrebbe sminuito la resa finale della storia: non sarei arrivata alla fine così commossa e la storia non m’avrebbe toccato a tal punto ‒ spine, spine di rosa dovunque. L’ennesima di queste “spine” è stata appunto la scelta di Hermione di chiamare Rose la figlia. Rose avrebbe dovuto essere la figlia di Fred, e credo che su questo punto abbiano riflettuto tutti i tuoi lettori.
Ron, visto nella conclusione da lui come “maturo”, idoneo... ecco, quello è stato il punto in cui ho trovato Hermione terribilmente ‒ e quasi crudelmente ‒ IC: valutare i pro e i contro, le possibilità, è tipico della sua logica ferrea, che sembra aver rimpiazzato la nuova e flessibile ideologia inculcatale grazie alla vicinanza di Fred. È stato invero quest’ultimo capitolo a donarmi un filo conduttore per capire il perché di quell’Hermione ‒ l’amore. Ne ho provato anch’io, verso di loro. È stata una gran bella esperienza, cimentarmi in questa lettura diversa dal solito. Mi ha deliziata, stregata, sedotta in una maniera inconcepibile.
Sintetizzare quattro capitoli in una recensione non è semplice: ho cercato di considerare l’assetto complessivo, e il risultato è questo ‒ storia sensazionale.
Spero che questa recensione ti allieti e in bocca al lupo per il contest, partecipo anch’io con una Ted/Andromeda del tutto sperimentale!
Un bacio ♥,
Mary

Recensore Junior
01/09/16, ore 01:41
Cap. 1:

Il mio bambino aaah. 
Okay, salve! Sono Echo, e ho amato queste drabbles. Ne sono completamente innamorata. Hai riassunto in poche righe Sherlock in maniera super efficace [e heartbreaking, a dirla tutta] in maniera così malinconica è adorabile da provocarmi un fuffo al cuore. Brava, i miei complimenti! Inutile dire che la johnlock mi ha fatto mettere la faccia nel cuscino e arrossire e pensare a quanto siano perfetti a quanti si amino e, aw my smol gay children. 
Ti ringrazio tantissimo per averla scritta, non ho trovato alcun errore e lo stile è davvero buono, chiaro e conciso, ma che riesce a trasmettere tutti i sentimenti che si vogliono esprimere. È un grandissimo pregio per uno scrittore, e sono contentissima di esser capitata in qualcuno dotato di esso! La storia finisce subito nelle preferite, ciao. 
Echo 

Nuovo recensore
31/08/16, ore 15:27
Cap. 1:

Ma ciaone! Allora...partiamo dal fatto che sto sclerando tirando calci al letto, facendomi male da sola...la normalità...
Cioè, troppo duciii!!! *occhi a cuoricino* una MarcoxGianluca mi ci voleva proprio oggi! E con Paolo! E con la mia nipotinah Sofy! *Cuoricini che le svolazzano attorno*
Bella, bella, bella!
Grazie mille per averla dedicata anche a me!!! *La spupazza*
Ora vado a festeggiare(?) con le gocciole. u.u

Un bacione enorme
Chia

Nuovo recensore
30/08/16, ore 21:20
Cap. 1:

A me piace molto questa fanfiction veramente complimenti , è fantastico Today veramente e sei un'ottima scrittrice continua così, ciao

Recensore Veterano
30/08/16, ore 13:42
Cap. 1:

Ehilà carissima! :D
Come al solito eccomi sul tuo aggiornamento, ormai non ne posso fare a meno :3
Come sempre ho trovato il capitolo scritto molto bene, si legge che è una bellezza. L'idea di base per questa nuova AU storica mi è sembrata molo interessante e soprattutto realistica, perchè è un perfetto esempio di ipotesi di come poteva essere lo stato d'animo durante la Seconda Guerra Mondiale. Sia la storia di Lexa che quella di Clarke mi hanno stretto il cuore, soprattuto i ricordi di Lexa per Costia, e le loro lettere sono la cosa più romantica che possa esistere. Poi vabbè... sono talmente anime gemelle sembrano già innamorate senza essersi mai incontrate. Non vedo l'ora di leggere cosa ci riserva il fine di questo nuovo universo, un grandissimo abbraccio ed alla prossima! ♥

Jo

Nuovo recensore
25/08/16, ore 16:30
Cap. 1:

stupenda grazie! mi stai facendo volare con la fantasia!

coinvolgente e bens scritto

grazie


spero tu possa continuarlo


thx 

Recensore Junior
21/08/16, ore 20:17
Cap. 1:

Ehi ciao. La scheda OC che ti mandai diversi giorni fa vale sempre o devo inviarla di nuovo? Fammi sapere!

Recensore Junior
21/08/16, ore 12:42
Cap. 1:

Quanto vorrei iniziare questa recensione con un qualcosa di brillante, ma tesoro. TESORO. Sono talmente esaltata, psicopaticamente allegra di vedere finalmente, dopo mesi e mesi e mesi di duro lavoro, la tua storia qui su Efp. Ne abbiamo già discusso, ovviamente la soddisfazione che provi tu è trecentoventicinque volte più grande rispetto alla mia, ma FIDATI quando ti ripeto che il solo vedere quell' "onlylarrystylinson ha aggiornato il 20/08/16 con..." mi gasa come non mai. Mi gasa come una bottiglietta di acqua frizzante. Uhm. Quello che ho appena scritto probabilmente non ha senso, quindi let's move on. ALLORA. Piccola, innanzitutto mi scuso perché molto probabilmente tutto quello che ti dirò su questo primo capitolo sarà qualcosa che ti ho già ululato in vecchi audio su whatsapp. Ma non posso fare a meno di ripetermi, perché tu meriti le recensioni più lunghe, prolisse e dettagliate di questo mondo ❤ E poi, un'altra cosa prima di iniziare. E' la prima recensione che faccio al di fuori del fandom larry e boh, anche questa cosa mi esalta terribilmente AHAHAH Okay, in realtà ai tempi beati che furono avevo lasciato dei commenti anche nella sezione The Vampire Diaries ma SHHHHH. Non riapriamo ferite fresche. E festeggiamo insieme immolando a Dio capretti (di peluche) e bevendo vino (anzi, succo di mirtillo) per consacrare il nostro vero e proprio battesimo al fandom di Sherlock su Efp. Tu da scrittrice ed io da recensitrice. AHHHHH. Son soddisfazioni. Ma iniziamo! (FINALMENTE, tu starai grugnendo) Innanzitutto, ti darò l'ennesima prova di quanto io sia noiosa mugolando un addolorato QUANTO. CAZZO. E'. BELLO. IL. BANNER. (Sì, ti conviene iniziare ad abituare gli occhi al tutto-maiuscolo, perché il caps lock mi serve ASSOLUTAMENTE per esprimere al meglio le mie emozioni) (a proposito, signorina, ha studiato? Si ricorda cosa sia il "caps lock"?) Comunque, topa, seriamente. I colori che hai usato, la pistola che sembra voglia sparare a chi sta sbavando sul banner (cough cough), LE FOTTUTE MANI DI SHERLOCK E JOHN, l'amore che esprimi per Mary in una sola immagine (AHAHAH), baby Sharley e baby Sharley 2 in versione più grande ma sempre così BELLA, tutto, tutto, tutto, fottutamente TUTTO. E' bellissimo, tu sei bellissima, tutto è bellissimo. Tu dici, "A partire da Minsk, le vite di Sherlock Holmes e di John Watson cambieranno radicalmente" ed io rispondo con un fottutamente melodrammatico "A partire da questa fanfiction e dalla sua genitrice, la vita di E.S. è cambiata radicalmente". E no, non hai nessun diritto di commentare questa mia frase. Pfui. Dico sul serio, tu non sei consapevole della meraviglia che hai creato. Ti assicuro che è alquanto raro trovare una fanfiction così interessante, intrigante, che lascia il lettore a pendere dalle tue labbra malefiche, che gli fa sgranare gli occhi e chiedere "E adesso? Ora che succederà?" e sussurrare con stupore "Ma come ha fatto a venirle in mente una cosa del genere?" (positivamente parlando, eh) Giuro. Questa è forse la sesta volta che rileggo questa prima parte, eppure non ho saltato una sola riga. Nemmeno una parola, o un segno di punteggiatura. Nel leggere sorridevo orgogliosa, di te e di quello che sei riuscita a creare, e non riuscivo quasi a staccare gli occhi dallo schermo troppo accecante del mio cellulare, perché troppo (per l'ennesima volta) sbalordita da quello che hai inventato, dalla passione che ci hai messo. Perché IO lo so che tutto quello che hai pubblicato non è stato scritto o pensato con il culo, sono perfettamente consapevole di tutto il lavoro che c'è dietro, e quindi forse sono un po' di parte, ma ti garantisco che tutto quello che ti ho elencato è perfettamente visibile anche ad un occhio esterno, da un punto di vista diverso. Non è necessaria una laurea per comprendere quanto tempo e voglia e determinazione e studio sono serviti per scrivere questa storia. Ti assicuro che non era neanche necessario specificare da quanto tu ci stessi lavorando nelle note d'autore, perché è meravigliosamente evidente tutto il lavoro e la fatica che ci hai messo. A partire dall'utilizzo di parole ricercate, dall'uso di terminologia specifica e dalle descrizioni mai noiose, ma assolutamente non campate in aria. Ti sei informata sui nomi di persone, oggetti e città, sei riuscita a creare dialoghi interessanti e credibili, sei stata in grado di modellare e plasmare ogni parola con originalità, creatività, intelligenza. Sono davvero orgogliosa del lavoro che hai fatto, sono veramente fiera di come da una semplice idea tu sia riuscita a far venire alla luce una storia così memorabile ed indescrivibile, da tanto lascia senza parole. E adesso starai gongolando come un cavalluccio marino, quindi direi di passare ad altri commenti. (Fidati che tutto quello che ti ho scritto è la verità, nient'altro che la verità, lo giuro sul poponzo pallido di Sherlock e sui capelli grigi di John). Allooooooora. Innanzitutto Sherlock mi deve spiegare cosa ci trova di così bello nella pioggia, perché io solo a pensare a quelle fredde e viscide gocce che le nuvole si divertono così tanto a partorire mi sale un odio indescrivibile. ODIO la pioggia e, Sherlock, credevo fossimo amici. Credevo fossimo partners in crime. Ero CONVINTA ci tenessi a me, ed invece vengo a scoprire che mi tradisci in questa maniera insulsa, dichiarando il tuo amore per la, ew, pioggia. Bah. Credo che il nostro amore stia arrivando al capolinea. *sospirone* *corre a consolarsi con gli abbracci di Banderas* (non abbracci-abbracci, ovviamente. Intendo i biscotti) (anche se, ripensandoci, essere stretta dalle braccia abbronzate e muscolose di Antonio Banderas non sarebbe male) (mmmmmmh *sorriso malizioso*) (Okay, Elisabetta, focus, cazzo, FOCUS) Adesso sto per dirti quale sia stata una delle mie parti preferite in assoluto di questo capitolo, ma prima devo fare una constatazione per cui, già lo so, mi ucciderai. Perché io ho capito tutto. Mi sento molto il detective Conan, in questo momento. Mi pare di essere addirittura Sherlock, perché ho visto la luce e ho scoperto la tua vera identità. *rullo di tamburi* TU SEI SIDOR KUZMIN D'altronde, (come anche tu hai commesso il fatale errore di renderlo noto a tutti i lettori) anche tu hai un ginocchio mongolo, ma soprattutto ANCHE TU hai cinquant'anni, ANCHE TU hai delle pallide rughe sul collo, ANCHE TU sei alta un metro e settantacinque (okay, sto ridendo in questo momento), ANCHE TU pesi ottanta chili (AHAHAHAHAHAHAHAHAHHAHAHAHHA), e ANCHE TU sei una cocainomane. Mamma mia. Mi sento un genio. TI HO SMASCHERATA, TI HO FINALMENTE MESSA ALLE STRETTE, SARA (adorabile mix tra "Lara" e "Sidor"). Mi sento potente. Again, son soddisfazioni. A parte gli scherzi (?) (non me la conti giusta, pfui), tutto ciò per dirti che, ebbene sì, una delle mie parti preferite in assoluto è, per l'appunto, la descrizione di Sidor. Andiamo. "L'uomo, completamente bagnato, anche lui senza ombrello, è sicuramente sulla cinquantina (è abbastanza sicuro abbia, per l'esattezza, cinquantatré anni, a giudicare dalla forma e dalla lunghezza di quelle pallide rughe del collo e delle mani che riesce a scorgere, ma non vuole fare ipotesi troppo azzardate), è alto circa un metro e settantacinque e sembra pesare ottanta chili, etto più etto meno. Deve avere un qualche tipo di problema al ginocchio destro (probabilmente uno strabismo della rotula) visto il modo in cui bilancia tutto il peso sul lato sinistro del corpo. Elemento più importante: è ovviamente un cocainomane più che incallito; il naso congestionato, l'anomalo movimento della mandibola, che sembra non riuscire a tenere chiusa, l'evidente rinite ed il modo in cui continuamente porta le mani al naso, sfregandoselo convulsamente, con un gesto che rasenta l'ossessività, sono tutti elementi che lo inchiodano senza alcun dubbio". Questa descrizione è MAGNIFICA. Sarò io esagerata, ma la trovo incredibilmente adrenalinica, stra interessante e piena di tanti bei (begli?) spunti. L'ho adorata, la adoro e penso la adorerò per sempre. (La mia melodrammaticità sta sfociando in limiti abbastanza imbarazzanti). Comunque, cucciolo di porcospino, let's move on. Altro motivo per cui detesto Sherlock: "Il suo precedente "lavoro" in Europa dell'est, durante i famosi due anni dopo il suo finto suicidio, gli è servito per imparare il russo perfettamente. (In realtà per parlarlo fluentemente gli è bastato un giorno soltanto, ma tutto il resto del tempo gli è servito per allenare l'orecchio ai numerosi accenti e dialetti che la lingua presenta)". Cioè sto grandissimo figlio di UNA BELLISSIMA DONNA STUPENDA E DOLCISSIMA PERCHé HA REGALATO A BABY SHARLEY UNA COPERTINA CON LE APINE, ANZI, LA COPERTINA, MA ADESSO MI MORDO LA LINGUA PERCHé SPOILER SPOILER SPOILER SPOILER SPOILERRRRRRR, ha imparato il russo in meno tempo di quanto io ci impiego per docciarmi e shamparmi. Anvedi. Ed il solo pensiero che io, il russo, lo studierò davvero tra pochissimi mesi e che non sarò assolutamente intelligente e brillante e acuta come Sherlock mi getta in un patetico stato di sconforto. SHERLOCK, TI ODIO. Perché devi essere così sveglio? Ed il bello è che i realtà questa tua intelligenza mi affascina anziché disgustarmi, quindi credo che quella simpaticona di Lara mi abbia attaccato svariati chili di masochismo e sadismo addosso. Doppio, triplo, quadruplo, quintuplo sigh. Anyway. Continuando a parlare di Sherlock, devo dire che per buona metà di questa prima parte la sua personalità non è poi così OOC, orsù. Nelle scene con Santo Mycroft mi sembrava quasi di star vedendo delle puntate della BBC anziché leggere un'au. Perché Sherlock anche qui nella tua storia è così adorabilmente saccente nei confronti del big brother, e questa cosa mi ha fatto morire dal ridere AHAHAHAH. Cute little shit. Sempre a zittirlo e ad insultarlo non-poi-così-tanto-implicitamente LOOOOOOOOL. E ad ammettere candidamente che "No, non ti stavo affatto ascoltando, Mycroft" AHAHAHAHAHAHHAHAH. Ti giuro, ho AMATO veramente tanto le dinamiche tra i fratelli Holmes. Ma andiamo avanti. Again, quanto è stato bello e soddisfacente leggere del tuo amore nei confronti di Mary. Cioè, è proprio PALESE che lei sia il tuo personaggio preferito, che nei suoi confronti non provi altro che ammirazione, dolcezza e rispetto. (Flashback di guerra: dolce puttana, stronza, troia, dispotica del cazzo, troia russa, e chi più ne ha più ne metta AHAHAHAH). E vabbeh, Mary, anzi, adorabile ragnetto che chiunque pagherebbe per schiacciare sotto la scarpa, non puoi dire che la nostra autrice non abbia le sue motivazioni per aver scelto di dipingerti in codesta maniera. Cough cough. Poi, altra cosa che ho seriamente e letteralmente amato del tuo modo di scrivere, la scelta di descrivere l'ambiente e le varie persone presenti. Nel senso. Probabilmente è questione di gusti, ma io non ho mai assolutamente trovato noioso il fatto che tu spesso e volentieri abbia descritto le "comparse" di ogni scena, tipo i turisti che passano accanto a Sherlock, le svariate famiglie e i capannelli di gente nelle piazze e nei vari ambienti. Boh, mi è piaciuta davvero molto come cosa, perché secondo me stimola il lettore ad immaginare meglio cosa sta leggendo, aiuta ancora di più a sentirsi parte della vicenda e, a seconda del pov, a vedere cosa vede il determinato personaggio di cui sta leggendo la prospettiva. Non so se sono riuscita a spiegarmi, ma ti assicuro che questa tua (forse, non ne ho idea) inconsapevole scelta di descrivere quanto meglio possibile anche i personaggi assolutamente secondari mi ha (è?) garbato da morire. Comunque, tornando brevemente a Sherlock, non hai IDEA (sì, la hai, ma facciamo finta di niente), di quanto io sia grata che tu abbia scelto di farlo OOC, perché in caso contrario io ed il popolo Johnlock ci saremmo potuti perdere frasi squarciacuore come "Tornerà a Londra, sentirà di nuovo la sua aria frizzante, i suoi ritmi incessanti, i suoi rumori, i suoi profumi. Tornerà a Baker Street. Sta ritornando a casa, da John. Il sorriso a quell'ultimo pensiero, si allarga ancora di più e nel petto, il cuore si gonfia" o "John non è una persona qualsiasi, ma è colui che lo ha salvato da se stesso, dalla monotonia, dalla solitudine, dalla decadenza, dalla morte, dalla paura e da mille altre cose che Sherlock non è nemmeno in grado di elencare interamente" o (fottutamente SOPRATTUTTO) "Sherlock Holmes vive solo per lui, per John Watson. Perché lui gli ha stregato anima e corpo, lo ha reso umano, gli ha fatto provare milioni di emozioni che non pensava neppure fosse possibile provare, lo ha salvato in ogni modo possibile e per questo lui lo ama, lo ama, lo ama." CAZZO, LARA, CAZZO. Che qualcuno dia una medaglia infuocata a questa ragazza. Medaglia perché hai scritto frasi e parole seriamente belle, perdona la banalità del termine ma ti assicuro che sono troppo senza parole per pensare a qualcosa di più appropriato. E "infuocata" perché, come on, girl. Sei cattiva. Bruciarti le ditina sarebbe il minimo che ti meriteresti dopo tutta la sofferenza (sia piacevole sia dolorosa) che hai inferto ai tuoi lettori. Amore, concludo questa pallida imitazione di recensione con una parentesi sanguinolenta riguardante John in veste di papà. Perché abbiamo già appurato che Sharley è un fagiolino dolcissimamente tenero, che ti fa venire voglia di infilarti dentro il cellulare/computer per strapparla dalla culla o dalle braccia di John per cullarla lentamente e riempirla di bacini e pernacchi sul pancino tondo. Ma papà John è un qualcosa di sensazionale. Lo hai dipinto in maniera perfetta per questo ruolo; è apprensivo ma in maniera giusta e non malata, è protettivo e caldo, dolce e gentile in un modo che quasi fa venire le lacrime agli occhi. È stato bellissimo immaginarselo in veste di genitore, e non vedo l'ora che arrivino le altre due parti per gustarmelo ancora e ancora e ancora nel ruolo che gli si addice dolorosamente e magnificamente bene. Sei veramente brava, cuoricino mio, e spero tu ne stia rendendo definitivamente conto. Ti mando un bacio pieno di zucchero e amore, e scusami se questa recensione non è stata all'altezza delle tue aspettative. Ti voglio bene, bimba, e, non smetterò mai di ripetertelo, sono tanto orgogliosa di te. ❤ A martedì! xxx (ahahah non è vero, ci sentiamo tra tre minuti su whatsapp prrr)

Recensore Junior
19/08/16, ore 19:23
Cap. 1:

cupido prende la mira e..colpisce Seto Kaiba al cuore

Recensore Junior
19/08/16, ore 16:19
Cap. 1:

Heii:)
Capitolo molto interessante, quasi piú degli altri! Torno a farti i complimenti per la velocitá con cui aggiorni;)
Ed ecco che la piccola Rose torna in azione. É l prima volta che la vedo agire da sola, inquanti in tutte le altre interattive era sempre aiutata da Achille. Sono davvero molto curioso di vedere cosa fará, anche perché stanodo vicino alla cornucopia rischia seramnete di essere scoperta😐
Secondo me Thina e James si sono divisi definitivamente e si ritroveranno molto piú avanti. Trovo molto interessante la coppia Thiry-James, inquanto, per capacitá, si completano a vicenda e insieme potrebbero rivelarsi alquanto temibili●_●
L'alleanza dei favoriti, come previsto, si sta pian piano sciogliendo, in parte anche a causa di Jackson (che non mi stava particolarmente simpatico). Secondo me ci sará uno scontro diretto trai tre e sono proprio curioso di vedere come si evolverá la cosa^-^
E poi c'é Damerae, Medison e quel colpo di cannone😞 A dir la verita ho un'ansia pazzesca hahahahah Sinceramente, non credo che sia stato Damerae ad uccidere qualcuno e scarterei anche l'ipotesi del suicidio. Per questo dire che centra un altro tributo, magari Jeremiah o i due del 9😐 Voglio assolutamente scoprire cos'é accaduto e per questo spero che aggiornerai a breve hahahaha
E poi il piccolo Corniolaus cosa combina?? Sembra piú malato di Madison hahahaha Quel bambino mi fa davvero paura!
Per ora é tutto!
Alla prossima,
Thresh

Nuovo recensore
19/08/16, ore 15:54
Cap. 1:

Ciao!
È una storia magnifica!
Mi piace molto l'idea dei figli dei personaggi invece che le fidanzare!
Mi piace molto anche la tua scrittura e il tuo modo di mantenere la suspense.
Mi riconosco molto in Ariah e sinceramente a me, sin dal primo capitolo ha ricordato Luna Lovegood.
Ho letto anche Incubi e devo ammettere che come questa storia mi piace un casino.
Mi riconosco in Ariah ogni capitolo di più.
Scrivi davvero molto bene.
Spero che continuerai la storia.
Aggiorna al più presto,
E_Chwan😘❤

Recensore Junior
19/08/16, ore 13:51
Cap. 1:

Eccomi qui! Bel capitolo anche questo! Ti ammiro soprattutto per i tuoi aggiornamenti, non potrei resistere un giorno senza la tua storia ;) 
Jerry qui non uccide nessuno, si starà prendendo un pò di tempo per riflettere e vedere come agire. 
Beh, i tributi rimasti non sono tanti, forza Jeremiah, resisti!
La morte di Jackson...il ragazzo non mi stava per niente simpatico, faceva solo lo sbruffone e ha deriso Jeremiah quando è uscito dall'alleanza dei favoriti.

Riguardo Coriolanus...questo bambino è proprio malato eh. Beh, lo conosciamo bene il vecchio signor Snow dei giochi di Katniss...

Bene, ora sparisco. Al prossimo capitolino ahaha ;)
Vallinz_00